Piceno d’Autore chiude con Cacciari e Galimberti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEPRANDONE – Ultimi due appuntamenti con Piceno d’Autore, il festival letterario che propone al pubblico temi contemporanei di interesse culturale e sociale attraverso incontri con gli autori. A chiudere l’edizione 2018 della rassegna saranno Massimo Cacciari e Umberto Galimberti.

Massimo Cacciari (sindaco di Venezia)

Mercoledì 29 agosto, il filosofo, politico e docente, ex sindaco di Venezia Cacciari terrà una prolusione sul tema conduttore del festival: “Scienza e coscienza. L’uomo alla ricerca del vero”. L’incontro sarà coordinato dall’avvocato Silvio Venieri.

Galimberti sarà ospite della serata di giovedì 30 agosto. Il sociologo, psicoanalista, giornalista e filosofo presenterà il suo ultimo libro “La parola ai giovani. Dialogo con la generazione del nichilismo attivo”. Dialogherà con l’autore la scrittrice e conduttrice Cinzia Tani.

Gli appuntamenti, a ingresso libero, avranno inizio alle ore 21:30, in piazza dell’Aquila, nel Centro Storico di Monteprandone e saranno introdotti da momenti musicali curati dall’associazione “Nuovo Laboratorio Ensemble”.

Saranno attivi bus navetta gratuiti. Uno da San Benedetto: partenza ore 20:30 davanti al Liceo Scientifico “Benedetto Rosetti”, viale De Gasperi n. 141 con fermata intermedia ore 20:45 in piazza Sacra Famiglia, quartiere Ragnola, a Porto d’Ascoli. Il secondo effettuerà corse continue a partire dalle 20:15 dal parcheggio del Santuario di San Giacomo della Marca al Centro Storico di Monteprandone.

Al termine degli incontri sarà possibile degustare prodotti tipici e piatti della tradizione proposti dal Ristorante San Giacomo e vini dalla Cantina “Il Sapore della Luna”.

Ricordiamo che il festival letterario Piceno d’Autore è organizzato dal Comune di Monteprandone, dall’associazione Culturale “I Luoghi della Scrittura” e dalla libreria “La Bibliofila”, con il patrocinio della Regione Marche, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, dell’Università di Camerino e dell’Associazione Librai Italiani, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche IV Ambito Territoriale di Ascoli Piceno e Fermo e di AssiConsulting, con il sostegno di Estra, PicenAmbiente, Fai Standistica, Banca del Piceno, GLS-Picena Express, Teknonet, Genny forniture industriali e vernici, Teng Arredamenti, Inim Electronics, Biomedica laboratorio analisi cliniche, Farmacia Comunale Monteprandone, Ristorante San Giacomo, Agriturismo e Cantina “Il Sapore della Luna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *