Settimana liturgica nazionale: mons. Caiazzo (Matera), “ricreare nelle nostre liturgie un’accoglienza ospitale”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“Oggi, in un rinnovato sentire di senso di comunità, la Chiesa italiana, attraverso il Cal, si ritrova a Matera a riflettere su ‘La liturgia risorsa di umanità. Per noi uomini e per la nostra salvezza’. È necessario ritrovare oggi quel senso ‘comunitario’ in modo che il singolo oltre passi la sua solitudine e, pur nella sua espressione individuale, viva una concreta comunione ecclesiale”. Lo scrive l’arcivescovo di Matera-Irsina, mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, nel suo messaggio ai convegnisti della 69ª Settimana liturgica nazionale che inizia oggi, 27 agosto, a Matera. “La liturgia è il luogo privilegiato in cui si celebra l’unità di Cristo, perché gli uomini si rivestano di lui – continua il messaggio –. Come con i discepoli di Emmaus, Gesù si accosta loro e sta con loro. Oggi più che mai la stessa accoglienza ospitale deve essere ricreata nelle nostre liturgie per assaporare l’unità di Cristo che si fa parola, ascolto, pane spezzato”. L’augurio dell’arcivescovo è quello che “la ricchezza delle riflessioni che animeranno questo convegno possa ricadere sulle nostre comunità parrocchiali, consentendoci di vivere le nostre liturgie con più consapevolezza e partecipazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *