Cristiani in ricerca: al monastero di Camaldoli dal 24 al 26 agosto la nona edizione dedicata ai giovani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“Giovani. Attraversare il nostro tempo” è il titolo della nona edizione di “Cristiani in ricerca”, che si terrà dal 24 al 26 agosto al monastero di Camaldoli. “Cristiani in ricerca” è un momento di confronto di un gruppo di giovani adulti tra i venti e i quarant’anni che si svolge annualmente a Camaldoli. Il comune denominatore è la ricerca, l’attenzione incessante nello scorgere i segni dei tempi e nel proporre strade nuove. Precarietà, mobilità, nuove forme di lavoro, nuove geografie esistenziali aperte dai social: saranno questi alcuni dei temi al centro del dibattito nel tentativo di sviluppare una “coscienza generazionale” che a cinquant’anni dal Sessantotto sembra mancare, e stimolati dalla Chiesa che ha posto il tema dei giovani al centro dell’imminente Sinodo. Ad aprire i lavori, venerdì 24 agosto, sarà Matteo Ferrari, monaco di Camaldoli, con una riflessione su “La spiritualità del giovane”. Sabato 25 agosto la parola passerà invece a Francesco Stoppa, analista presso il Dipartimento di salute mentale di Pordenone. “Il nostro tempo, una generazione” è il titolo del suo intervento. Nel pomeriggio di sabato e nella giornata di domenica due tavole rotonde con protagonisti alcuni giovani con l’attenzione anche al tema del dialogo ecumenico e interreligioso. Sono aperte le iscrizioni ed è possibile consultare il programma completo sul blog cristianinricerca.blogspot.com o contattando la Foresteria del monastero di Camaldoli (foresteria@camaldoli.it). L’appuntamento è realizzato in collaborazione con la Fuci (Federazione universitaria cattolica italiana) e il Meic (Movimento ecclesiale di impegno culturale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *