Rotella, “Opere salvate dal terremoto, da Camerino e dalle terre sistine”, domani la visita del Commissario, on. Paola De Micheli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ROTELLA – In occasione dell’appuntamento con “Rotella d’Autore”, rassegna inserita nell’ambito degli eventi previsti dall’Amministrazione Comunale di Rotella per l’estate 2018, è stata annunciata per domani, 3 agosto, la presenza del Commissario Straordinario per la ricostruzione post-sisma,on. Paola De Micheli.

L’arrivo del Commissario è previsto per le ore 17.00 a Palazzo Magnalbò dove sarà effettuato un sopralluogo per visionare i lavori negli appartamenti sostitutivi delle casette (Sae). In seguito, visita al centro storico per fare il punto sulla ricostruzione post terremoto.

Alle 18.00 visita alla mostra “Opere salvate dal terremoto, da Camerino e dalle terre sistine” che raccoglie opere d’arte recuperate da chiese e musei chiusi dal sisma ed esposti nel più piccolo, ma prezioso,Museo Sistino della provincia: il Museo di Arte Sacra Ciccolini, di Rotella. La mostra, che sta registrando un’ottima affluenza di visitatori, è stata inaugurata il 22 luglio scorso e resterà aperta al pubblico fino al prossimo 30 settembre (10.30-12.30 / 16.30-19.30).

Alle 18.30 aperitivo conviviale nel giardino antistante il Museo Sistino- La serata si concluderà con il concerto a Castel Di Croce, presso la chiesa di S Severino alle ore 21.15; concerto curato dal primo Flauto dell’Orchestra sinfonica della RAI Dante Milozzi con musiche di Marcello, Vivaldi e Scarlatti. Oltre al flauto di Milozzi, vi saranno la voce del soprano A. Agostini, la tromba di C. Ficcadenti e il cembalo di C. Perna. La De Micheli pernotterà nel territorio, nella prima struttura ricettiva agibile dopo il terremoto.

“Alla grande soddisfazione-commenta il Sindaco di Rotella Dott. Giovanni Borraccini- di esser riusciti ad organizzare con i Musei Sistini l’importante mostra ‘Opere d’arte salvate dal terremoto da Camerino e dalle terre sistine’ si aggiunge il compiacimento e il piacere per la presenza nel piccolo Comune di Rotella del Commissario De Micheli in un momento importantissimo per la ricostruzione post sisma; a Rotella ci sono numerosi cantieri e, non è mai stato così significativo vedere nel proprio Comune le gru in opera”.

Ancora più significativo il luogo scelto dal commissario per il pernotto, e cioè il primo agriturismo tornato agibile dopo il sisma, dopo aver completato i lavori di ricostruzione grazie alla ferrea determinazione del proprietario Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *