“Antigone” in scena ad Acquaviva Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Mercoledì 1 agosto alle ore 21:30 presso la Terrazza della BCC Banca del Piceno verrà rappresentata la tragedia di Sofocle Antigone. L’Associazione A-6A, Laboratorio Terraviva, Teatrlaboratorium 27 Aikot con il patrocinio del comune di Acquaviva Picena e in collaborazione con il maestro Vincenzo Di Bonaventura invitano tutti ad Acquaviva dove si ripete il connubio tra l’estate acquavivana e la riscoperta dei grandi classici del teatro greco, in una versione quanto mai attuale e coinvolgente. Antigone è la tragedia greca che conclude la trilogia tebana di Sofocle: Antigone, figlia di Edipo e testimone di una guerra civile tra i suoi due fratelli, conclusasi con la morte di entrambi, si ribella alla legge del tiranno per dare degne onoranze funebri al corpo di un fratello, destinato altrimenti a rimanere insepolto, in quanto considerato nemico della città. Antigone agisce nel nome della giustizia divina e della dignità umana che deve accompagnare ogni essere vivente, nella vita e nella morte, incarna l’eterno scontro tra la Legge imposta dall’autorità dei sovrani e i Diritti naturali degli uomini in quanto tali.
Un tema sempre attuale e di grande profondità, che conferma la capacità delle grandi opere immortali di attraversare duemilacinquecento anni di storia riuscendo sempre a stupire ed appassionare. I protagonisti sono: Daniela Agostini, Elisabetta Rubicini, Simone Cameli, Luciano D’Ercoli, Giovanni Tassoni, Lirim Gela, Maria Gaetani, Claudio Censori, la regia è affidata al maestro Vincenzo Di Bonaventura che interpreterà anche una parte nella tragedia. Lo spettacolo si ripeterà a Grottammare il 2, 6 e 10 agosto. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero.

Patrizia Neroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *