Il Comune di Martinsicuro ha ricevuto oltre 750 mila euro dalla Regione per gli interventi del Masterplan a favore del progetto “Bike to Coast”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – Il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ha firmato in Regione Abruzzo la concessione finanziaria per gli interventi del Masterplan a favore del progetto “Bike to Coast”. L’intervento previsto per il territorio truentino, finanziato con 753.979 euro, interesserà il tratto cittadino del Lungomare Europa dall’intersezione con la via A. Moro all’intersezione con la via Silone (lunghezza complessiva di circa 270 metri), ed il tratto di lungomare tra l’incrocio con via Dei Pioppi e il fosso posto a nord dello Chalet Miami Beach (per una lunghezza complessiva di 2000 metri).

Si tratta di un importante opportunità che garantirà alla nostra Città una continuità di percorsi ciclabili adeguati ad una località come la nostra che ambisce ad attirare turisti, anche grazie ad infrastrutture volte a favorire la mobilità dolce” dichiara, a nome dell’Amministrazione, il primo cittadino Massimo Vagnoni. “L’intervento riguarderà quindi la realizzazione di un tratto di pista ciclabile autonomo nella zona centrale del lungomare di Martinsicuro, con separato percorso pedonale verso mare, e la separazione del tratto promiscuo insistente sul lungomare da via dei Pioppi verso sud, in modo da poter avere corsie separate aumentando la sicurezza di ciclisti e pedoni”.

Siamo soddisfatti dell’importante finanziamento ottenuto che premia il lavoro di programmazione e la progettualità messa in campo in questo anno dalla nostra Amministrazione per migliorare il territorio. Ringraziamo la Regione Abruzzo, nelle persone del Presidente Luciano D’Alfonso, dell’Assessore Dino Pepe e di tutta la struttura tecnica, per aver riconosciuto l’importanza della nostra proposta progettuale concedendo un finanziamento che consentirà di dare continuità al progetto “Bike To Coast” conclude il Sindaco truentino. “Nelle prossime settimane il nostro impegno sarà rivolto non solo alla definizione delle successive fasi propedeutiche alla realizzazione dell’opera, in modo da accellerarne l’inizio dei lavori, ma altresì a creare le condizioni affinchè venga garantito l’inserimento di altri interventi necessari sul nostro territorio all’interno dei canali di finanziamento della ciclovia adriatica. Contestualmente faremo il punto con gli enti interessati sullo stato di attuazione del progetto inerente la realizzazione del Ponte sul Tronto, altra opera strategica che, unitamente a tutti i lavori messi in campo sul lungomare, faranno fare un’ulteriore salto di qualità alla nostra Città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *