Martinsicuro, Street Art e arte contemporanea saranno protagoniste nel week-end

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 21 e domenica 22 luglio, dalle ore 17:00 fino alle 24:00, piazza Cavour a Martinsicuro ospiterà “Arte in Piazza” una vera e propria Mostra Mercato che vedrà protagonista l’arte contemporanea e la street art. Primi attori indiscussi della kermesse saranno gli artisti locali e quelli dei territori limitrofi che proporranno le proprie opere ed i propri allestimenti, sculture, arte urbana e di strada proposte in una location innovata nel cuore della Città. A fare da corollario a questa vera e propria esposizione “a cielo aperto”, organizzata e fortemente voluta dal Comune di Martinsicuro, ci saranno le performance di artisti di strada, giocoleria e la musica dal vivo, con il famoso sassofonista ascolano Franco Ferretti che si esibirà nel corso delle due serate.

Si tratta di un’iniziativa nuova, sperimentale, che punta ad offrire ai nostri cittadini ed ai turisti due giornate all’insegna dell’arte in ogni sua forma e manifestazione, strizzando però l’occhio alla street art e al contemporaneo come forme di nuovi linguaggi urbani” sottolineano il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ed il Presidente del Consiglio Comunale, Emma Zarroli, che ha curato questo evento. “Riteniamo che manifestazioni come questa, che segnano un deciso salto in avanti nel panorama artistico locale, diano il segnale, soprattutto ai visitatori, di una realtà dinamica, cosmopolita, dove domina la libertà di pensiero creativo, la libertà artistica. Così, per due giorni, la nostra amata piazza Cavour, cuore e centro pulsante della Città, diventerà un vero e proprio “museo a cielo aperto”, un palcoscenico fruibile a tutti dove il colore, i materiali e i suoni si fonderanno in qualcosa di magico, unico, ma soprattutto crediamo che questa due giorni sia un degno tributo ai tantissimi e validissimi artisti locali che portano, in giro per il Paese, il buon nome del nostro territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *