Sacra Giubilare, venerdì il concerto di musica medievale “Hic est qui venit per aquam, Alessandro III tra arte e musica”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – In occasione della Sacra Giubilare 2018, l’Associazione Culturale Medea, in collaborazione con il Festival Liszt, Gioventù Musicale, l’Associazione Radio Incredibile e con il patrocinio del Comune di Grottammare, presenta: “Hic est qui venit per Aquam, Alessandro III tra arte e musica” Concerto di musica medievale.

Appuntamento interamente dedicato alla figura di Alessandro III,  il Papa che, leggenda vuole, nel lontano 1177 arrivò sulle coste di  Grottammare a seguito di un violento nubifragio.
Dall’innodia bizantina alle chanson dei trovatori, il controtenore italo/greco Nikos Angelis proporrà un concerto ricco di suggestioni  accompagnando il suo canto con il flauto e la viella.
Il tema sarà arricchito con la lettura di opere d’arte fatta da Nazzareno Menzietti.
Venerdì 6 Luglio ore 21.30 Chiesa di San Martino Grottammare (AP)

Programma di sala:
INTRODUZIONE
– Hildegard von Bingen, Ordo Virtutum (1152), “O rubor sanguinis”
Llibre Vermell de Montserrat (XIV sec.), “Cuncti simus concanentes”
– Anonimo (XII sec.), “Chevalier, mult estes guaritz”

PRIMO INTERMEZZO  AFFRESCHI DI SPINELLO ARETINO 1407 SIENA
(elezione di Alessandro III 1159 e battaglia di Salvore del 1177)
Tommaso da Celano (?), (XIII sec.), Liber Usualis, “Dies Irae”
– Llibre Vermell de Montserrat (XIV sec.), “Stella Splendens”
– Anonimo (XII sec.), Ballata trovadorica “ A l’entrada del temps clar”

SECONDO INTERMEZZO AFFRESCHI DI SPINELLO ARETINO 1407 SIENA
(riconciliazione con di Federico Barbarossa )
Codex Buranus (XIII sec.), “O Fortuna”
– Llibre Vermell de Montserrat (XIV sec.), “Los Set Goyts”
Cantigas de Santa Maria (XIII sec.), “Null’ome per ren non deve”

TERZO INTERMEZZO MINIATURA XII SEC. MUSEO CORRER VENEZIA
(Alessandro III benedice il Doge prima di partire da Venezia)

FINALE
-Graduale Romanum, “Te Deum” (IV sec.)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *