Cura del creato: card. Turkson, “la nostra casa comune sta andando in rovina”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“Oggi la nostra casa comune sta andando in rovina e dobbiamo fare fronte a sfide mai viste. Non c’è più tempo da perdere”. Così il card. Peter K.A. Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale, nel suo saluto alla conferenza internazionale “Saving our common home and the future of life on earth” che prende il via oggi in Vaticano (Aula Nuova del Sinodo) nel terzo anniversario di pubblicazione dell’enciclica Laudato si’ (5-6 luglio). “Celebriamo il terzo anniversario della Laudato si’, un documento strategico per la difesa dell’ambiente e della nostra casa comune che contiene un messaggio davvero profetico”, osserva. “La nostra casa è stata creata da Dio e se non custodiamo questo dono e non cambiano i nostro modo di produrre, il nostro stile di vita danneggerà non solo l’ambiente ma soprattutto i più deboli”. “Cura, cura, cura”, il triplice invito del porporato che insiste: “Occorre promuovere uno sviluppo sostenibile, come sentiremo ripetere da esperti e da testimoni in questi due giorni”. “La nostra generazione – avverte il prefetto – ha un’enorme responsabilità per la casa comune e il futuro dell’umanità. Dobbiamo agire insieme; dobbiamo creare una grande alleanza per il futuro della casa comune. Vogliamo creare un network di persone appassionate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *