San Benedetto, cittadini stranieri si “diplomano” in italiano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 25 giugno scorso, nella sala consiliare del Comune di S. Benedetto del Tronto, sono stati consegnati i diplomi di lingua italiana agli stranieri che hanno completato i corsi organizzati dal associazione “Alliance francaise” con il supporto e il contributo del Comune di San Benedetto.

Prima della cerimonia, il giornalista e scrittore Valerio Calzolaio ha parlato sul trema dei “popoli in fuga” mettendo in luce aspetti che aiutano a comprendere un fenomeno, quello delle migrazioni, che dalla notte dei tempi interessano tutti i popoli del mondo.

“Come ha spiegato il dottor Calzolaio – dice l’assessore alle politiche di integrazione e inclusione Antonella Baiocchi – i flussi migratori sono inarrestabili e necessitano di una governance e di una regolamentazione seria e puntuale al fine di contrastare il disordine e gli abusi che possono veicolare. Allo stesso tempo è necessario formare le persone ad una mentalità capace di armonizzare tra le diversità, una capacità che ancora oggi scarseggia addirittura all’interno delle famiglie e che necessariamente vede enfatizzate le conseguenze in questo mondo globalizzato”.

Moderato dalla giornalista e scrittrice Raffaella Milandri, l’iniziativa ha avuto momenti molto toccanti soprattutto nei momenti della consegna dei diplomi in cui ogni corsista ha voluto portare la propria testimonianza di vita e di gratitudine alla realtà che lo ha accolto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *