Accensione della fiaccola della Ragnoliade: i parroci di Porto d’Ascoli in staffetta

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Come ogni anno, la Ragnoliade si apre con l’accensione della fiaccola. Il rito sarà rinnovato domenica 1 luglio dalle ore 19,45. Il fuoco sarò acceso presso la Chiesa della Ss Annunziata (storicamente luogo di culto più antico di Porto d’Ascoli) per mano del parroco don Anselmo, saluterà la Chiesa di Cristo Re, dove ad accoglierla ci sarà don Pio, passerà per via Mare ed il lungomare fino a lambire la piazza della chiesa Sacra Famiglia. La fiaccola compirà il suo ultimo viaggio verso la chiesetta di via dei Mille dove sarà raccolta da don Francesco durante la celebrazione della ss messa delle ore 21.30.

Il trasporto della fiaccola passerà dalle mani dei tre sacerdoti delle parrocchie di Porto d’Ascoli, alle mani di 14 ragazzi e ragazze alla loro ultima partecipazione alla Ragnoliade. I tedofori saranno accompagnati della podistica Avis di Sbt. Tutti uniranno i loro sforzi per trasportare tale simbolo, affinché brilli per tutta la durata delle competizioni.

Simbolo di richiamo alle gare sportive, la fiaccola della Ragnoliade investe la funzione che, in tempi remoti, spettava ai messaggeri della pace. Oggi, questo richiamo si concretizza nel percorso della fiamma, in termini di solidarietà e cooperazione, con l’obiettivo di  valicare i confini di quartiere ed entrare in connessione con l’operato delle comunità vicine, forti e consapevoli delle radici comuni e preludio di festa condivisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *