San Benedetto, le notizie della settimana: 10-16giugno 2018

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

COMUNE

La segreteria del Sindaco rimarrà chiusa ai funzionari e ai dipendenti del Comune nei giorni di lunedì e giovedì. (Corriere Adriatico)

“Sos bimbi a bordo” è il nome di un progetto sperimentale che sarà avviato dal Comune al fine di evitare la tragedia dei bambini dimenticati dai genitori in auto. (La Nuova Riviera)

VIABILITÀ

Prossimamente sarà possibile pagare la sosta sulle strisce blu con l’app “MyCicero”. (Piceno News 24)

I concessionari verseranno 450 euro a testa per l’acquisto delle nuove rastrelliere da istallare sulla parte nord del lungomare recentemente riqualificato. (La Nuova Riviera)

Polemica per le strisce blu a ridosso degli ingressi delle strutture alberghiere.

DEGRADO

L’ex bocciodromo sito in Via degli Oleandri è stato occupato da senza tetto e tossicodipendenti. È quanto emerso dopo una perlustrazione degli operatori della Picenambiente. (Corriere Adriaico)

Alcuni punti di Via Roma sono diventati vere e proprie discariche a cielo aperto. (Corriere Adriatico)

OSPEDALE

Per tre week-end consecutivi non è stato possibile effettuare tac. (Corriere Adriatico)

TURISMO

L’evento programmato per il 4 e 5 agosto che avrebbe visto come protagonista l’emittente RDS non avrà luogo. (Il Resto del Carlino)

Le moto Guzzi si sono radunate in Piazza Giorgini per il loro XXXVII raduno. (Il Resto del Carlino)

Domenica 15 luglio alle ore 18 si terrà il “Canotto Granprix Sbt”. (Corriere Adriatico)

CULTURA

I finalisti del Premio Strega saranno ospiti della Palazzina Azzurra domenica 17 giugno alle 21.30

È morto il critico musicale Paolo De Bernardin, fondatore della prima radio libera sambenedettese “Radio 102”. (Il Resto del Carlino)

Il molo sud si arricchisce ancora con sculture e murales

Quattro ragazzi del liceo scientifico “Rosetti” hanno preso parte alla giuria del Premio Strega Giovani e sono stati ricevuto a Montecitorio a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *