Videosorveglianza Grottammare, domani il “Patto” in Prefettura

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – E’ fissata a domani, mercoledì 6 giugno, in Prefettura, la riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza per l’approvazione del progetto di videosorveglianza del comune di Grottammare e la firma del Patto per la Sicurezza, atto propedeutico alla richiesta di finanziamenti statali per la sua realizzazione.

Annunciato nelle settimane scorse, il progetto di fattibilità tecnica ed economica ai fini dell’installazione del sistema di videosorveglianza urbana è stato redatto dall’ing. Marco Alfeo Antoniani, su incarico della responsabile dell’Area Gestione delle Opere Pubbliche, arch. Liliana Ruffini.

L’accesso alle risorse statali previste da una recente legge (art. 5 del decreto legge 20 febbraio 2017 n. 14 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 aprile 2017 n. 48), tuttavia, è subordinato alla sottoscrizione di uno specifico “patto per la sicurezza”, che individui come obiettivo prioritario l’installazione di sistemi di videosorveglianza in determinate aree, finalizzati alle azioni di prevenzione e di contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria.

L’incontro di domani costituisce un altro importante passo verso la realizzazione di un sistema di videocontrollo comunale, il cui primo atto risale al 2016, con l’approvazione del “Regolamento per la disciplina della videosorveglianza” da parte del Consiglio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *