Iniziative a Cossignano per Voler bene all’Italia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

COSSIGNANO – Cossignano aderisce, per il dodicesimo anno consecutivo, alla manifestazione “Piccola grande Italia 2018”, una iniziativa nazionale promossa da Legambiente per i piccoli Comuni, per la promozione dell’Italia delle identità, dei territori, dell’innovazione, della qualità, dei saperi e dei sapori. Viene anche definita la festa dei e per i piccoli Comuni, una costellazione solo apparentemente minore, che brilla per la straordinaria varietà ambientale e per l’inestimabile patrimonio artistico custodito, per celebrare il contributo di queste comunità alla vita, all’identità e al futuro del Paese.

L’obiettivo delle iniziative promosse in tutta Italia è quello di tutelare l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini che vivono in questi centri, valorizzando le risorse e il patrimonio d’arte e tradizioni che essi custodiscono e combattendo la rarefazione dei servizi e lo spopolamento che colpiscono questi territori, affinché non esistano aree deboli, ma comunità messe in condizione di competere.

In adesione al tema indicato da Legambiente per l’anno 2018 e per ribadire l’importanza dei centri minori per lo sviluppo del Paese, alla luce dell’approvazione della Legge 6 ottobre 2017, n. 158 sulle misure di sostegno e valorizzazione dei piccoli Comuni, si svolgerà domenica 3 giugno alle ore 18.00, presso la sala Croce Azzurra – Piazzale Europa di Cossignano, la conferenza sul tema “La legge sui piccoli Comuni – Le misure per il sostegno e la valorizzazione” a cura del Sindaco Roberto De Angelis, coordinatore dei piccoli Comuni dell’ANCI Marche, per conoscere più da vicino i contenuti della legge, ma anche per rinnovare l’appello alle Istituzioni affinché si giunga ad una pronta e concreta attuazione della legge medesima.

Oltre le iniziative di valorizzazione delle bellezze e delle risorse del territorio, dal patrimonio storico-culturale alla straordinaria ricchezza di paesaggi e natura, nel pomeriggio del 2 giugno, sempre presso la sala Croce Azzurra, si svolgerà la piccola cerimonia “18 anni con la Costituzione” nel corso del quale i ragazzi che raggiugono la maggiore età nell’anno 2018 sono invitati a condividere i valori della Costituzione e il senso di appartenenza alla Comunità locale, ricevendo in dono una copia della Costituzione della Repubblica italiana.

L’Associazione turistica Pro Loco Cossinea curerà l’apertura del Punto I.A.T. (Informazione ed Accoglienza Turistica), allestito temporaneamente al Piazzale Europa a seguito degli eventi sismici, ed organizzerà gratuitamente delle visite guidate ai Musei civici di Cossignano, nel periodo dal 1° al 3 giugno 2018, dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

La visita del borgo sarà incentrata nella valorizzazione del simbolo della comunità locale, ovvero la Chiesa dell’Annunziata che è stata insignita del titolo di Meraviglia italiana dal Forum Nazionale dei Giovani nell’anno 2012. Il complesso edilizio della Chiesa dell’Annunziata, sito a Cossignano in Via Verdi, nel Centro Storico, a seguito di un provvidenziale intervento di recupero, restauro e miglioramento sismico conclusosi nel 2009, racchiude al suo interno i Musei civici di Cossignano:

  • il Museo civico di arte sacra “Chiesa dell’Annunziata”: la parte più antica dell’edificio risale al 1265, la campana al 1456. All’edificio a navata unica, all’interno l’affresco più antico raffigura la Madonna col Bambino e Santi, del XV sec. Gli altri affreschi sono del secolo successivo, di scuola crivellesca;
  • l’Antiquarium comunale “Niccola Pansoni”: collocato in un ambiente all’interno della chiesa dell’Annunziata (sec. XIII), l’antiquarium, inaugurato nel 2016, ospita i reperti piceni scoperti nel corso del XX secolo. Il nucleo principale della raccolta risale agli anni ‘20 e proviene dalla collezione di Niccola Pansoni donata al comune dagli eredi. Il museo, attraverso i materiali esposti, ricostruisce la vita quotidiana dei Piceni dall’alimentazione all’abbigliamento, dalle attività domestiche alla guerra. La collezione, che comprende ceramica da cucina, ornamenti, gioielli, strumenti e armi, è inoltre arricchita con materiali didattici, come disegni ricostruttivi e pannelli in italiano e inglese.

Nell’occasione saranno distribuiti il depliant “Cossignano, ombelico del Piceno” e la Mappa Turistica di Cossignano.

Cossignano, terra accogliente per natura, vanta pregevoli riconoscimenti: nel 2005 il Comune ha ottenuto la certificazione del Sistema di gestione ambientale conforme alla norma ISO 14001:2004; nel 2007 ha ottenuto la Bandiera Verde Agricoltura; nel 2011 è stato inserito nel progetto Comune Amico del Turismo Itinerante; nel 2012 è stato segnalato al premio La Città per il Verde per la realizzazione di nuovi spazi verdi e nel 2017 è stato insignito del titolo di Comune fiorito con tre fiori su quattro e diploma di gran merito.

Come arrivare a Cossignano: da SS16 – A14/E55 uscita autostrada Grottammare – direzione SP92 Valtesino.

Per ulteriori info: www.comune.cossignano.ap.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *