Acquaviva Picena, presentato il Drappo del Palio dei Bambini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Presso il ristorante Delfino Blu di Grottammare l’Associazione Palio del Duca di Acquaviva Picena ha presentato il Drappo che verrà conteso sabato 26 maggio ad Acquaviva in occasione del Palio dei Bambini. Presente all’evento il ragazzo autore del disegno Maurizio Crescenzi di Monsampolo. Presente anche la sua insegnante prof.ssa Agresti. Oltre ai membri, ai soci e al presidente dell’Associazione Palio del Duca Cav. Nello Gaetani, erano presenti il sindaco di Acquaviva Rosetti, l’assessore alla cultura Riga, l’assessore e insegnante Massicci e i rappresentanti dei comuni di Monteprandone e Monsampolo assessore Morelli e assessore Schiavi. Invitato anche il presidente della Banca del Piceno Mattioli. Ad aprire la serata è stato il presidente cav. Gaetani che ha detto: “Grazie di essere intervenuti. Ringrazio il sindaco Rosetti, l’assessore Riga, l’assessore del comune di Monteprandone Morelli e l’assessore del comune di Monsampolo Schiavi, l’autore del Drappo Maurizio Crescenzi, il presidente della BCC Mattioli, la prof.ssa Agresti, l’insegnante Rita Bartolomei vera “colonna” del Palio dei Bambini e tutti voi intervenuti. Io vi do appuntamento sabato 26 maggio e spero un giorno di realizzare il mio sogno cioè quello di creare il Palio dei Comuni, in modo da rafforzare ancora di più l’Unione dei nostri comuni. Vi auguro buona serata”. Il sindaco Rosetti ha invece detto: “Grazie a tutti della vostra presenza. Mi complimento con Maurizio per il bellissimo disegno e spero che sia Acquaviva ad aggiudicarsi il Drappo quest’anno. Io conosco bene quanto lavoro c’è dietro la realizzazione del Palio dei Bambini e sono fiero dell’impegno che il presidente, i membri e i soci dell’associazione applicano nel loro lavoro”. L’assessore Morelli di Monteprandone ha detto: “Sono felice di essere presente a questa serata. Anche secondo me il disegno è molto bello. Sono contenta di vedere i ragazzi gareggiare giocando e divertendosi. Spero di riuscire a venire sabato ad Acquaviva.” L’assessore Schiavi di Monsampolo ha detto: “ Con questa manifestazione si rafforza l’Unione dei Comuni. Tra i vari territori spesso si instaura un’integrazione e una complicità di collaborazione che spesso non viene considerata, il Palio dei Bambini è una di quelle manifestazioni che consolidano le realtà locali. Le nostre scuole perché piccole, vengono a volte considerate anche di minore qualità, non è affatto vero, anzi i nostri ragazzi e gli insegnanti sono di altissimo livello di preparazione”. L’assessore e insegnante Massicci ha detto: “ Mi complimento anche io con Maurizio per il bellissimo disegno e faccio tanti in bocca al lupo ai ragazzi che si sfideranno sabato nei giochi storici”. Il presidente della banca del Piceno Mattioli ha invece detto: “Il contributo della Banca è certamente importante, ma rispetto a tutto il lavoro che l’Associazione Palio del Duca sostiene alla realizzazione del Palio dei Bambini è sicuramente meno impegnativo. È bello sostenere le manifestazioni culturali, storiche e folkloristiche dei nostri territori quindi la Banca del Piceno sarà sempre vicina alle associazioni. È bello e importante sostenere le proprie realtà, io ricordo ancora quando con Nello e altri amici ci occupavamo anni fa del Mercatino di Acquaviva, ho dei ricordi indimenticabili e non scorderò mai il contatto con le persone. Vi auguro un buon proseguimento di serata”.
Patrizia Neroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *