San Benedetto, tavolo interistituzionale per esaminare la questione della bretella

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa mattina il sindaco Pasqualino Piunti ha convocato un tavolo interistituzionale per esaminare la questione della bretella alternativa all’attuale tracciato urbano della SS 16. Hanno partecipato, oltre al vicesindaco Assenti e al consigliere Pignotti, i dirigenti comunali Polidori e Farnush, i funzionari tecnici Antolini e Tiburtini, i consiglieri Antonio Capriotti e Fabio Urbinati in rappresentanza rispettivamente della Provincia di Ascoli Piceno e della Regione Marche, il vicesindaco di Grottammare Rocchi.
Per un disguido organizzativo, non ha potuto prendere parte il rappresentante dell’ANAS ma comunque la riunione è servita per mettere sul tavolo le disponibilità dei diversi enti: la Provincia si è detta pronta ad intervenire anche col supporto progettuale, la Regione ha rilevato l’importanza di avere un progetto in fase avanzata di definizione per attingere a specifici finanziamenti,  Grottammare ha ribadito le sue perplessità circa un tracciato che incontrerebbe non pochi ostacoli nella conformazione del territorio nei pressi del confine con San Benedetto.
Il sindaco Piunti ha assunto l’impegno a riconvocare il tavolo nel giro di 15 con la presenza anche di ANAS per verificare definitivamente se esistono le condizioni per procedere.

One thought on “San Benedetto, tavolo interistituzionale per esaminare la questione della bretella

  • 19 maggio 2018 at 06:57
    Permalink

    Molto bene per la bretella. E’ necessario fare tutto il possibile perché si realizzi!! Le case sulla statale della città di San Benedetto stanno cadendo e nessuno, logicamente, investe nell’acquisto e nella ristrutturazione! La città ne guadagnerebbe in bellezza e salute!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *