La prima Comunione ad Acquaviva

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Domenica 13 maggio, giorno della festa della Madonna di Fatima, alle ore 10.30 presso la chiesa di San Niccolò di Acquaviva Picena, ventisei bambini hanno ricevuto il Sacramento dell’Eucaristia: Benedetta, Riccardo, Simone, Aurora, Igor, Maira, Andrea, Francesca, Anna, Bianca, Rebecca, Cristian, Grazia Allegra, Giulia, Rosa Maria, Elisa, Giulia, Gianluca, Lorenzo, Mattia, Christian, Dalila, Giada, Lorenzo, Angelica, Cristiana.

Verso le 10.20 i bambini partendo dalla terrazza vicino la chiesa dove avevano pregato insieme al parroco, si sono diretti in chiesa, ciascuno con in mano un giglio bianco che poi avrebbero consegnato alle mamme. La Santa Messa è stata celebrata da don Alfredo e concelebrata da padre Claudio con l’assistenza del diacono Giovanni. Nell’omelia don Alfredo ha detto ai bambini: “Oggi siete molto sorridenti, felici, avete dei volti bellissimi che palesano la vostra gioia di ricevere Gesù. Siete grandi oggi, non siete piccoli come quando siete stati battezzati e i vostri genitori vi hanno portato in braccio in chiesa, oggi siete entrati da soli. Ricevere Gesù per la prima volta è un po’ come “rinascere”, siete più consapevoli di avere Gesù sempre vicino a voi e dovete testimoniarlo nella vostra vita”. Tutti i ventisei bambini hanno curato una parte della Messa, così come alcuni genitori. I bambini e i genitori hanno espresso tanti ringraziamenti nelle loro preghiere, prima di tutto a Gesù, poi verso il parroco, verso i genitori, le educatrici suor Isabella, Giuliana e Tiziana, i capi scout Ilaria e Anastasia, il coro dei bambini e tutti quelli che li hanno seguiti e accompagnati in questi anni fino a questo bellissimo giorno. I bambini erano sereni, luminosi, felici e devotamente partecipi a tutta la cerimonia.

Al termine della Messa hanno fatto volare tanti palloncini bianchi sui quali era scritto il loro nome. La festa non è terminata domenica, ma è proseguita alla Santa Casa di Loreto per pregare insieme ai genitori e ricevere la seconda Comunione.

Il clima di festa e ringraziamento non si è fermato nonostante la grande quantità di pioggia caduta ed il freddo, la comunità parrocchiale di Acquaviva ha ricordato questo lunedì di maggio tra i più belli della loro vita.

Patrizia Neroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *