34° “Cabaret, amoremio!” con la satira di Evo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – La satira disegnata torna a far parte del Festival nazionale dell’umorismo “Cabaret, amoremio!”. Nel corso della serata di spettacolo e concorso per nuovi comici, in programma domani sera, sabato 5 maggio, al Teatro delle Energie, è prevista la proiezione di vignette umoristiche ispirate ai temi trattati dai cabarettisti in gara, a firma di Evo.

Evo, al secolo Gian Marco Marconi, è un giovane disegnatore satirico di San Benedetto del Tronto. Autodidatta, è la penna satirica che prende di mira la politica della riviera dal 2013, dalle pagine web del quotidiano in line Riviera Oggi. Una piccola partecipazione al San Beach Comix  e varie collaborazioni a libri e siti online di fumetto fanno pure parte del curriculum dell’autore, che si occupa anche di cronaca locale.

“Gli organizzatori – riferisce Marconi – erano entusiasti della mia partecipazione a Cabaret amoremio!, specialmente perché abbiamo restituito importanza alla vignetta satirica nel giornalismo locale. Tra un comico e l’altro ci saranno dei brevi intermezzi: Posso anche dire che i personaggi sono disegnati a penna in bianco e nero, con lo stile classico che ho sempre avuto, ma invece di puntare alla satira, ho fatto umorismo classico, che spazia su vari generi, ma ci sarà anche un po’ di satira politica su Grottammare”.

L’arte ritorna dunque a far parte della manifestazione. Va ricordato che fino al 2003 una sezione del festival era interamente dedicata ai più grandi disegnatori italiani, che illustravano il tema o il soggetto dell’anno e le loro opere hanno costituito il fondo originario dell’attuale Museo dell’Illustrazione comica di piazza Kursaal.

“E’ questa una chicca dell’edizione 2018 – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – . Grazie al talento di Gian Marco, la risata attraverso il segno grafico rientra nel Cabaret e potrebbe aprire scenari in tal senso anche per i prossimi anni. So che non risparmieranno ironie anche su di me, me le voglio godere”.

Si preannuncia ricca, dunque, la serata in programma domani condotta dal direttore artistico del Festival, Savino Cesario. Va ricordato, inoltre, che sul palco saliranno i 7 cabarettisti ammessi alla finale del concorso per nuovi comici, il duo Nuzzo/Di Biase, che portano a Grottammare lo spettacolo “Paradossi e Parastinchi”, e Laura Marcolini, vincitrice del concorso per nuovi comici 2017. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30. Ingresso 10 €. Info e prevendita 3356234568 – 3475406630.

Le vignette di Evo qui:
https://www.rivieraoggi.it/notizie/blog/le-vignette-di-evo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *