Famiglia: card. Bassetti, “la sfida educativa riguarda tutti, c’è in discussione il nostro futuro”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“La sfida educativa riguarda davvero tutti e si ripropone come uno dei più importanti temi di riflessione che investono oggi l’intera società. In discussione, infatti, c’è il futuro stesso di ciò che siamo”. Lo scrive l’arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti, nel numero di maggio di “Vita Pastorale”, anticipato al Sir. “Come vescovi ce lo siamo detti più volte in questo decennio, dedicato proprio a tale priorità: educare i giovani a cercare la vera giovinezza, a compierne i desideri, i sogni, le esigenze in modo profondo, è la sfida centrale – aggiunge -. Se non si educano i giovani al senso e, dunque, al rispetto e alla valorizzazione della vita, si finisce per impoverire l’esistenza di tutti, si espone alla deriva la convivenza sociale e si facilita l’emarginazione di chi già fa più fatica”. Il cardinale segnala l’esigenza di “superare quella delega in bianco di cui spesso animatori, catechisti e parroci sono loro malgrado destinatari”, dal momento che “nessuno può sostituire il ruolo fondante assicurato dalla famiglia”. L’atteggiamento dei cattolici, indicato dal presidente della Cei, è quello di “rispondere a questa sfida con un richiamo all’amore vero, altruistico e gratuito; con la testimonianza di una vita buona”. Il card. Bassetti ricorda, infine, l’assemblea generale dei vescovi, dal 21 al 24 maggio, in Vaticano, alla quale interverrà Papa Francesco su “Quale presenza ecclesiale nell’attuale contesto comunicativo”. “L’obiettivo di fondo che ci siamo dati è quello di mettere a fuoco una lettura dell’attuale scenario della comunicazione in funzione di una definizione della nostra presenza e del nostro impegno missionario ed educativo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *