Campionati italiani a squadre di calcio tavolo: è tutto pronto a San Benedetto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Sarà il Palasport Bernardo Speca di San Benedetto del Tronto ad ospitare il girone di ritorno dei Campionati italiani di serie A, B e C a squadre di calcio tavolo subbuteo, che si svolgeranno il 21 e 22 aprile.

Saranno 44 le squadre che giungeranno in città e più di 300 i giocatori e i tecnici provenienti da tutte le regioni italiane e da ogni parte del mondo: Spagna, Portogallo, Grecia, Belgio, Malta, Francia ed Inghilterra alcune delle nazioni di provenienza.

Alla fine del girone di andata, in serie A troviamo al primo posto della classifica Fiamme Azzurre, inseguita dalle rivali di sempre Eagles Napoli, F.lli Bari Reggio Emilia – recenti vincitori della Coppa Italia, Black & Blue Pisa e Napoli Fighters; per la serie B Salernitana; per la serie C gir. A Barcellona Mortellitto; per la serie C gir. B SPQR MMIX Fiumicino.

L’evento sarà un momento per rafforzare l’intesa tra la FISCT (Federazione Italiana Sportiva Calcio Tavolo) e l’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto, città che dal 2014, diventando centro federale, ospita eventi di rilevanza nazionale ed internazionale e centinaia di atleti, che si contendono ambiti titoli a colpo di dito.

“La città di San Benedetto del Tronto è ormai un punto di riferimento – afferma il presidente della Federazione, Maurizio Cuzzocrea – per il subbuteo e il calcio tavolo. Per ogni evento della Federazione che si svolge in questa città, l’amministrazione comunale, vari soggetti pubblici e privati si impegnano costantemente per l’effettiva riuscita di ogni manifestazione. Pertanto – conclude il presidente Cuzzocrea – è doveroso rinnovare i miei ringraziamenti, auspicando in ulteriori collaborazioni, nel futuro, per realizzare eventi di spessore nazionale ed internazionale che continuino a fare di San Benedetto del Tronto una città perno del calcio tavolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *