Riviera, contrasto al crimine: l’impegno del prefetto e dei Sindaci

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – La situazione della sicurezza in riviera all’attenzione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Con questo intento il Prefetto ha riunito stamane presso la Sala Giunta del Comune di San Benedetto del Tronto i vertici delle Forze dell’ordine, il Comandante della Capitaneria di Porto, il Comandante dei Vigili del fuoco, il Comandante della sezione di polizia stradale di Ascoli Piceno ed i Sindaci dei comuni di San Benedetto del Tronto e Grottammare, nonché dai rappresentanti della Provincia e dei comuni di Ascoli Piceno e Cupra Marittima.

All’esame del consesso una complessiva verifica dei dispositivi di controllo del territorio in relazione ad alcuni episodi di danneggiamento di auto e di furti verificatisi nei comuni rivieraschi nell’ultimo periodo, la pianificazione delle attività di vigilanza per le festività pasquali e l’analisi di eventuali nuove misure da adottare anche in relazione all’imminente avvio della stagione turistica.

Il Prefetto ha sottolineato l’importanza dell’incontro che consente alle Forze dell’Ordine ed alle Amministrazioni di poter valutare, in un contesto di confronto e sinergia, gli interventi ritenuti più idonei per contrastare gli episodi di criminalità più diffusi. I rappresentanti delle Forze dell’Ordine hanno evidenziato che molti autori dei fatti di cronaca avvenuti in riviera nell’ultimo periodo, sono stati individuati o arrestati. Il livello di attenzione continuerà, comunque, ad esser alto non solo in vista della stagione estiva, ma anche in occasione delle prossime festività pasquali e delle manifestazioni programmate dalle Amministrazioni locali che richiameranno un gran numero di persone.

I Sindaci hanno espresso apprezzamento per il costante e proficuo lavoro svolto dalle Forze dell’Ordine, auspicando una sempre maggiore collaborazione, impegnandosi a segnalare, tempestivamente, ogni eventuale criticità sui territori di rispettiva competenza.

A conferma dell’impegno e dalla collaborazione che ha sempre contraddistinto i rapporti tra il Comune di San Benedetto del Tronto e la Prefettura, al termine dell’incontro il Prefetto ed il Sindaco hanno sottoscritto il rinnovo del “patto per la sicurezza” recentemente approvato dal Ministero dell’Interno. L’iniziativa si inscrive in un quadro di sicurezza integrata che prevede una serie di interventi da parte delle Forze dell’ordine, degli enti locali e di altri soggetti istituzionali che, unitariamente, sono chiamati a concorrere alla promozione e all’attuazione di un sistema di sicurezza in favore della comunità locale.

Il documento prevede, tra l’altro, l’implementazione del sistema di videosorveglianza già individuato nel precedente testo e recentemente avviato dal Comune di San Benedetto del Tronto, nella prospettiva di costituire un valido strumento di dissuasione dai reati e aumentare la sicurezza dei cittadini.

I Sindaci presenti hanno ringraziato il Prefetto per la consueta disponibilità e hanno assicurato il proprio impegno per eventuali ulteriori iniziative da porre in essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *