La Riviera si prepara al maltempo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Convocato dal sindaco Pasqualino Piunti, si è riunito ieri il tavolo di coordinamento per gli interventi da attuare in vista del previsto peggioramento delle condizioni meteorologiche. Ne fanno parte, oltre a funzionari dell’Amministrazione comunale, anche rappresentanti delle aziende e società che gestiscono pubblici servizi (CIIP, Azienza Multi Servizi, Picenambiente,
Secondo i dati forniti dal capitano della Polizia Municipale Vinicio Cipolloni, referente della Protezione civile, per le prossime ore è stata diramata un’allerta “arancione” per criticità idraulica. Questo vuol dire che dovranno essere costantemente monitorati i corsi d’acqua, soprattutto il reticolo idraulico secondario costituito da torrenti e fossi che interessa diverse zone della città. A tale proposito, è stata evidenziata l’importanza di mettere in atto misure di prevenzione, come ad esempio togliere le automobili da rimesse che si trovano sotto il piano stradale.
A partire dal tardo pomeriggio di domenica (ma i modelli previsionali non sono tutti concordi) dovrebbe poi abbassarsi considerevolmente la temperatura e poi, tra la nottata e le prime ore di lunedì, dovrebbe iniziare a cadere la neve. Per questo motivo sono stati predisposti tutti i servizi volti a prevenire la formazione di ghiaccio: mezzi comunali, delle società partecipate e di ditte esterne saranno allertati per intervenire con rapidità nello spargimento di sale nei punti più sensibili, come le rampe della superstrada, i sottopassi, gli accessi alle scuole. In allerta anche i mezzi per rimuovere gli eventuali accumuli nevosi.
Naturalmente l’evoluzione delle previsioni viene costantemente monitorata per valutare eventuali modifiche al piano predisposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *