Esorcisti: “Solo Dio ha il potere di salvare l’uomo, tutto l’uomo”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Parlando agli esorcisti di Sicilia riuniti per tre giorni di formazione e aggiornamento, mons. Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo,  ha sottolineato il rischio di “perdere il senso cristiano dell’annunzio della bella notizia ai poveri. Lo perdiamo – ha detto ai quasi cinquanta esorcisti riuniti – quando collochiamo la prossimità della Chiesa, dei cristiani e delle comunità nei confronti dei poveri in una sensibilità sociale. I poveri non possono essere regalati e ristretti in riflessioni sociali o moralistiche e morali. Loro sono al cuore della teologia perché loro sono nel cuore di Dio e al centro della missione di Cristo”. “Nei confronti dei poveri, qualche sacchetto di vivande o un aiuto, per gli occhi di chi guarda con superficialità potrebbe forse bastare. Ma davanti ai posseduti? Lì è il Vangelo che noi dobbiamo annunciare, un Vangelo che tocca la carne, la mente, la psiche dell’uomo. Che lo tocca come Cristo toccava i lebbrosi: senza paura del contagio”. “Gesù ha viscere di misericordia – ha aggiunto l’arcivescovo – e il vostro ministero di esorcisti è legato a questo amore viscerale di Dio, un Dio capace di tanto, che noi abbiamo imparato a conoscere perché Gesù Cristo figlio suo è stato capace di dircelo e di mostrarcelo”. “Voi siete al cuore della missione della Chiesa – ha detto mons. Lorefice agli esorcisti di Sicilia – e lì si sta come Cristo: a servizio, nella consapevolezza che abbiamo una potenza che non viene da noi ma da Dio, una forza che non è dono personale o naturale o neanche spirituale. No, no: l’unica cosa che possiamo vantare è che noi custodiamo la comunione viva con Lui, comunione che è dono. Ognuno di noi è un chiamato e non un autocandidato, non abbiamo missioni da inventare, perché la missione è quella del Signore”. L’arcivescovo di Palermo ha poi collegato il ministero dell’esorcismo al sacramento della riconciliazione, chiedendo di rivederli “sotto la stessa luce di liberazione”. “Solo Dio ha il potere di salvare l’uomo, tutto l’uomo, perché ha il potere di dire ti sono rimessi i tuoi peccati. La liberazione in Cristo è davvero totale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *