Mons. Gestori: “nelle nostre giornate compiamo delle opere buone?”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Ad Acquaviva Picena domenica 3 febbraio in occasione della 40* Giornata della Vita il parroco don Alfredo ha invitato alla santa Messa delle 11:15 tutte le donne in attesa di un bambino.

La Celebrazione Eucaristica è stata presieduta dal vescovo emerito, Monsignor Gervasio Gestori, con l’assistenza del diacono Giovanni mentre dei canti liturgici se ne è occupato il coro parrocchiale accompagnati all’organo dal M° Graziella Angellotti.

Nell’omelia il vescovo Gervasio ha detto: “Tante volte ci saremo domandati come trascorreva le giornate Gesù, nel Vangelo di oggi notiamo che Gesù ha iniziato la Sua giornata con la preghiera e poi è andato a casa di Pietro, dove ne ha guarito la suocera. Ecco Gesù ha compiuto delle opere di bene, anche se era sabato e per gli Ebrei era proibito fare alcune cose di sabato. Noi nelle nostre giornate compiamo delle opere buone? Consoliamo, incoraggiamo, offriamo un sorriso, un saluto? E quanto tempo è dedicato alla preghiera? Ci ricordiamo di quelle persone che ci hanno insegnato a pregare al mattino? Che siano stati genitori, nonni, preti….Ricordiamoci di ringraziare il Signore per ogni dono, primo di tutti il grande Dono della Vita, oggi festeggiamo la 40* Giornata della Vita e in questo giorno io voglio invitare voi future mamme a pregare per voi stesse e per i bambini che portate in grembo, pregate anche l’Angelo Custode che vi è stato donato dal Padre e che sempre vi accompagna”. Poi Sua Eccellenza Monsignor Gestori ha benedetto le mamme in attesa con una particolare preghiera.

Patrizia Neroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *