Verso il sinodo dei giovani, il Vescovo Bresciani consegna il mandato agli educatori

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Scarica la Lettera d’invito

DIOCESI – Il Sinodo si svolgerà a ottobre, ma Papa Francesco ha espresso più volte la volontà di arrivare a questo grande incontro con i Vescovi avendo ‘ascoltato’ i giovani del mondo, tutti, anche quelli più lontani dalla Chiesa perché i sogni e il futuro non lasciando fuori nessuno. È da questa spinta che nasce il progetto #VELODICOIO: uno strumento a disposizione di tutti, un primo passo per ascoltare cosa pensano, sognano e vogliono i giovani.

In quest’ottica si inserisce l’incontro organizzato dal Servizio di Pastorale Giovanile diocesano. L’appuntamento è fissato per questa sera, 31 Gennaio, alle ore 21.00 presso il Centro Pastorale “Rosina Citeroni” – ex cinema Sibilla – della parrocchia S. Pio V di Grottammare in Via del Mercato 20.

“Per andare – come affermano i referenti – oltre i nostri luoghi ecclesiali per incontrare i ragazzi del nostro territorio negli ambienti dove vivono, con il desiderio grande di realizzare quanto detto da papa Francesco ai giovani cileni: “Per questo voglio ascoltare i giovani, e per questo si fa questo Incontro dei giovani, incontro in cui voi sarete protagonisti: giovani di tutto il mondo, giovani cattolici e giovani non cattxolici; giovani cristiani e di altre religioni; e giovani che non sanno se credono o non credono: tutti. Per ascoltarli, per ascoltarci, direttamente, perché è importante che voi parliate, che non vi lasciate mettere a tacere. A noi spetta aiutarvi perché siate coerenti con quello che dite, questo è il lavoro con cui vi possiamo aiutare; ma se voi non parlate, come potremo aiutarvi? E parlate con coraggio, e dite quello che pensate.” (17 Gennaio 2018).

L’appuntamento si rivolge ai presbiteri, ai catechisti impegnati con i giovanissimi e giovani, ai capi Scout R\S, così come i docenti degli Istituti superiori e allenatori del CSI.

I referenti del Servizio di Pastorale Giovanile concludono: “Sarà una serata nella memoria di S. Giovanni Bosco, dove approfondire le “piazze dell’ascolto” e ricevere dal vescovo Carlo il mandato per questo tempo in “uscita” delle nostre comunità locali. La vostra presenza renderà il tempo dell’ascolto un tempo corale di ‘Chiesa in cammino!'”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *