Diocesi, in preparazione il sussidio di quaresima e il ‘totem in positivo’

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – E’ in preparazione il sussidio per la quaresima che avrà come tema: “E  come Mosè innalzo il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna” (Gv 3,14).

L’itinerario quaresimale ci aiuta a riscoprire il faticoso cammino nella fede che comporta la salita al santo monte della Pasqua e la traversata del deserto. La prima immagine si riferisce al monte Calvario; la seconda è l’immagine biblica della liberazione di Israele dalla schiavitù d’Egitto verso la terra promessa della libertà nel faticoso cammino di quarant’anni attraverso il deserto del Sinai. E’ la ‘via dei tre giorni’: “Quale è la “via dei tre giorni” nella quale dobbiamo avanzare affinché, usciti dall’Egitto, possiamo giungere al luogo nel quale sacrificare? Io intendo per la via colui che ha detto: “Io sono la via, la verità, la vita” (Origene).

Si è pensato come segno da mettere nelle nostre chiese nel luogo che si ritiene più idoneo un ‘totem in positivo’ come riportato più sotto con l’immagine presa dalla Chiesa di S. Antonio.

I sacerdoti che intendono averlo è urgente comunicarlo nella vicaria di oggi in modo da poter fare subito l’ordine. Il costo è di circa 30,00 Euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *