Acquaviva Picena, prosegue il concorso “SettanTEXimo” dedicato a Tex Willer

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Ad Acquaviva Picena è stata inaugurata la mostra dei fumetti all’interno del Centro di Aggregazione Giovanile. Il Centro dispone di duemila fumetti donati da Raffaella Milandri e intitolata a suo padre Giuseppe, la Milandri ha detto: “La collezione da sola non è così importante come quando viene condivisa, a tal proposito sono stata felice di donare duemila volumi al Centro e metterli così a disposizione di chiunque li volesse leggere”. Raffaella Milandri, presidente di Omnibus Omnes Onlus ha sottolineato l’importanza del concorso di disegni a fumetti che vedrà la finale con premiazione ad Acquaviva il 30 aprile 2018.

Il concorso “SettanTEXimo” è dedicato a Tex Willer, famoso personaggio della casa editrice Bonelli del quale ricorre il settantesimo anniversario della nascita. Il sindaco di Acquaviva Rosetti e l’assessore alla cultura Riga si sono detti felici di questa prima edizione di “Acquaviva Comics” e di ospitare la finale del concorso. Acquaviva Picena negli anni passati ha vissuto momenti d’oro proprio riguardo i fumetti, “Acquaviva nei fumetti” è stato un momento magico sia per i disegni che per il paese, tale evento sarà una indimenticabile combinazione di passato e presente. Possono partecipare le classi di studenti del terzo, quarto e quinto anno degli Istituti d’arte e Licei Artistici delle province di Ascoli Piceno e Fermo nell’anno scolastico 2017/2018, il concorso è aperto anche agli artisti fumettisti, disegnatori italiani e stranieri dilettanti e professionisti senza distinzione di età, purché siano residenti in Italia. Il concorso è aperto anche alle scuole primarie e secondarie di primo grado, ma con una piccola variazione sul tema.

Patrizia Neroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *