La Luce di Betlemme risplende a Grottammare, Ripatransone e a Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Alessandro, Isabella, Andrea e Santa del Gruppo Scout Grottammare 1

GROTTAMMARE – “Oggi viene a te la Luce vera, quella che illumina ogni cuore! Se l’ascolterai avrai il potere, di essere figlio Suo e grazia su grazie nel cuore nascerà”

Dallo scorso sabato sera in moltissime case splende una luce.
E’ la luce della grotta dove è nato il Creatore della Vita.
E’ quella luce che ha portato la Gioia nel mondo in una fredda notte di 2000 anni fa.
Quella Gioia che dovremmo cercare con insistenza ogni giorno.
E’ luce della Pace proveniente dalla grotta della natività di Betlem, che come ogni anno arriva in italia e viene distribuita in centinaia di città grazie agli Scout.

I ragazzi del clan-fuoco Jonathan e del noviziato Francesco e Chiara del gruppo Scout Grottammare 1, in poco meno di 24h hanno portato questa Luce in quasi 400 case nelle parrocchie di San Pio V, Madonna di Fatima, San Basso e SS Gregorio Magno e Niccolò.
Possiamo pensare che in queste case ci siano 400 famiglie, che equivalgono più o meno a 1500 persone.
Un numero enorme di vite, di storie, di affetti, di dolori, di difficoltà che dalla serata di sabato 16 dicembre sono riscaldate da questa luce. E pensare a tutte queste persone ci vengono i brividi. E sono brividi di felicità!

Abbiam visto lo stupore dei bambini, degli anziani, dei loro genitori nel prendere la luce e anche l’emozione dei parroci che ci hanno accolto. Abbiam pregato insieme a queste comunità e ascoltato chi aveva qualcosa da raccontarci. Sono stati due giorni davvero ricchi per tutti.

Certo è un piccolo segno, ma grazie ad ognuno di questi giovani ragazzi (e di tantissimi altri in tutta Italia), Gesù e’ entrato a far visita nella vita di tantissime persone.

E anche se resterà lì solo per qualche giorno o qualche ora, oggi il mondo è un pochino più illuminato… ma della Luce di Cristo e non della luce artificiale che colora le nostre città in questo tempo.

Certo, non sapremo mai cosa e quali effetti porterà questa piccola luce, ma sicuramente sappiamo che Gesù oggi è davvero felice per ciò che questi giovani ragazzi han fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *