Sicurezza viabilità Ripatransone e Cupra Marittima: interventi per oltre 2 milioni e 775 mila euro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Verranno effettuati, per un importo che supera i 2 milioni e 775 mila euro, ben 4 interventi su strade provinciali che insistono nel comprensorio di Ripatransone e Cupra Marittima consentendo così la riapertura di due importanti arterie chiuse al transito: la S.P. 179 “Castelletta” e la S.P. 126 “San Rustico” e risolvere importanti problematiche di messa in sicurezza sulla S.P. 23 “Cuprense”.

Entro dicembre la Provincia affiderà i lavori per un importo complessivo di circa 21 mila euro per la sistemazione della S.P. 179 “Castelletta”, al Km. 0+420 e nel territorio del Comune di Cupra Marittima riaprendo al transito l’arteria che era stata chiusa il 5 dicembre scorso a seguito della caduta di ciottoli e massi sulla carreggiata e da alcune piante pericolanti. I lavori consisteranno nella rimozione delle piante cadute, nella messa in sicurezza del versante sovrastante la strada mediante la posa in opera di una rete metallica e il rafforzamento del costone con l’utilizzo di funi metalliche e chiodature e ancoraggi.

“Sempre entro dicembre – sottolinea il Presidente D’Erasmo – la Provincia avvierà le procedure di affidamento dei lavori per un importo di circa 30 mila euro per la sistemazione di tratti ammalorati sulla S.P. 126 “San Rustico” che consentiranno la riapertura alla circolazione di una strada molto frequentata e che collega il centro storico di Ripatransone con il raccordo autostradale. Da evidenziare che successivamente per la S.P. 126 gravemente danneggiata dal sisma la Provincia, attraverso l’Anas individuato come soggetto attuatore, realizzerà un intervento definitivo di messa in sicurezza per circa 2 milioni di euro. Il progetto, che ha ricevuto il via libera da parte della Conferenza dei Servizi, prevede l’esecuzione di opere di contenimento attraverso l’impiego di barriere e reti paramassi ad alta resistenza, rafforzamento corticale con pannelli di rete metallica a doppia torsione. Le attività di consolidamento del versante stradale – continua D’Erasmo – costituiranno un ulteriore presidio per la sicurezza dell’abitato di Fonte Abeceto Alto”.

Infine la Provincia, per un importo di circa 25 mila euro, avvierà le procedure di affidamento dei lavori a dicembre per la sistemazione e messa in sicurezza di tratti ammalorati sulla S.P. 23 “Cuprense” nel territorio del Comune di Ripatransone. In questo caso nel tratto al Km. 7+500 avverrà la posa in opera di barriere di tipo New-Jersey, l’allargamento della sede stradale a monte e intervento finale di asfaltatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *