“Puntate natalizie” con “Favole a merenda” e “Batti 5 con Topo Gigio e Topo Tip”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono aperte le iscrizioni alle 4 puntate natalizie dei due spazi di “Favole a merenda” e “Batti il 5 con Topo Gigio e Topo Tip”, che si svolgeranno presso i nonni del Centro sociale “Primavera” in via Piemonte, due a dicembre e due a gennaio p.v..

La partecipazione è gratuita, ma la prenotazione necessaria, telefonando dalle ore 12 alle ore 14 dal lunedì al mercoledì presso l’Ufficio “Servizi per l’Infanzia” del Settore comunale delle Politiche Sociali, al n° 0735-794576.

Mercoledì 20 dicembre alle ore 16,30 sarà la volta di “Favole a merenda in trasferta”, che proporrà la lettura ad alta voce “Un Favoloso Natale” con animazione, musica dal vivo, merenda, offerta gentilmente dalla cooperativa “La Picena” e consegna dei doni ai bambini. Si ricorda ai partecipanti di portare la letterina o un disegnino da consegnare poi a mano a Babbo Natale.
Giovedì 21 dicembre alle ore16,30 sarà la volta di “Batti il 5 con Topo Gigio e Topo Tip”, che dapprima proporrà un teatrino dei burattini, titolato “Festa di Natale con Topo Gigio e Topo Tip” e a seguire il laboratorio sul riciclo: “Realizziamo l’Albero di Natale in miniatura”.
A tal proposito si ricorda ai partecipanti di portare due gomitoli di lana, anche riciclati, uno per realizzare il proprio lavoretto da portare poi a casa, uno da lasciare per la campagna della raccolta della lana, attiva presso il centro sociale “Primavera”.
Per il mese di gennaio in programma, mercoledì 10 gennaio p.v. la puntata di “Favole a merenda” dedicata all’animazione della “Befana” con la lettura ad alta voce “La Befana vien di notte” con musica dal vivo, merenda, offerta gentilmente dalla cooperativa “La Picena” e consegna dei doni ai bambini.
Mentre per giovedì 11 gennaio p. v. è prevista la puntata di ““Batti il 5 con Topo Gigio e Topo Tip” con il teatrino dei burattini “La Befana arriva sulla sua scopa magica” e il laboratorio sul riciclo “Un porta-penne volante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *