Le Natalizie: secondo appuntamento con l’Aperitour a Monteprandone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Secondo appuntamento con Le Natalizie, domenica 17 dicembre, dalle ore 17, per via corso di Monteprandone. L’atteso salotto culturale ed enogastronomico, nato sotto il segno dell’arte e della convivialità, richiama visitatori e curiosi, creando una vivace animazione nel centro cittadino. Lo spirito dell’iniziativa, voluta dagli abitanti e dai commercianti del Borgo di Monteprandone, è ricreare la frizzante atmosfera del giorno di Natale, con l’intento di valorizzare le risorse del territorio.

Il programma di domenica 17 dicembre si avvale della preziosa collaborazione dell’Isc “Carlo Allegretti” di Monteprandone, in particolare della scuola primaria e dell’infanzia “Borgo da Monte”. Protagonisti i bambini, a cui sarà dedicata una speciale passeggiata nel Borgo (dalle 16.30 partendo da piazza dell’Aquila) ed un aperitivo da degustare, per la prima volta tutto per loro, con quattro sfiziosità a 5€. Dalle 15.30 alle 19 è possibile visitare la 23° mostra nazionale di arte presepiale. Guida d’eccezione il maestro Gianni Rosati che introdurrà alle oltre 50 opere uniche presenti a Palazzo Parissi e per le vie.

Il centro storico, che accoglie i visitatori con un tappeto rosso, la natività e il tradizionale albero di Natale, sarà arricchito da nuove eccellenze enogastronomiche, presentate dai produttori locali. Si partirà da Piazza dell’Aquila per gustare la fettunta d’olio extravergine Caponi, con cremini ed olive all’ascolana della Pro Loco Monteprandone nello spazio Tremaroli su piazza dell’Aquila; si prosegue presso il Minimarket di Barbara Caponi per la focaccia con mortadella, seguita dal calice di Conte Rosso (rosso piceno DOC) de Il Conte Villa Prandone; proseguendo per lo SpazioMOHOC di Nazareno Luciani, ove è in bella mostra un inedito dell’artista, si troverà il la parmigiana marchigiana del Ristorante San Giacomo con il calice di pecorino bio “Spiagge” della Cantina Il Sapore della Luna (vincitore di due medaglie d’oro al concorso internazionale “La Selezione del Sindaco” lo scorso luglio). Presso gli spazi antistanti il Museo civico dei Codici di San Giacomo della Marca, si concluderà con la dolcezza del tris di dolci natalizi della tradizione (crostata monteprandonese, cialda di croccante e delizia ai frutti secchi) dell’ Osteria 1887, il punch abruzzese del Caffè del borgo 1974 ed il vino cotto della cantina Bruni Nando. Presso TrArte pensieri sogni e realtà di Novelli Sonia la degustazione delle gelée di Val. Si potranno inoltre ammirare le opere artigianali della Falegnameria di Angelini Massimo presso lo spazio Tremaroli. Inoltre la Barberia di Marco Spina ospita il capolavoro fotografico “Il Paesino Racconta i suoi Eroi” di Alessia Spina. Per partecipare a Le Natalizie – Baci, abbracci e delizie basta recarsi dalle ore 17.30 nell’Aperipoint in Piazzadell’Aquila, 10 (spazio Informazione ed Accoglienza Turistica IAT) e acquistare il coupon di 10€ per addentrarsi nell’itinerario di gusto, arte, cultura e musica. Si confermano partners del progetto, la regione Marche, il Comune di Monteprandone, la Banca Picena Truentina, la Parrocchia San Nicolò di Bari.

Durante l’aperitour, il Borgo sarà avvolto dalle note jazz, a cura di Seventeen eventi, del trio Rico Domingo: Roberto Sabini al piano, Valerio Sabini alla batteria, Domenico Di Quirico chitarra & voce. In collaborazione con Monia Poli della Visual staff di Gilberto Tiengo, il centro storico si veste di Natale con gli addobbi negli spazi privati e pubblici.

Spazio alla cultura: il vecchio incasato offrirà anche la possibilità un tour guidato alle 17 dallo IAT per visitare gratuitamente i monumenti del Centro storico: Via Limbo, la casa natale ed il museo civico dei codici di san Giacomo della Marca, il Museo di Arte Sacra e la Chiesa Parrocchiale.

Per chi ha piacere a proseguire la serata, i ristoranti di Monteprandone e Centobuchi propongono cene tradizionali locali. Dalle 20.30 il ristorante San Giacomo chiude la serata con una cena tematica d’avvento e vigilia, del circuito della cucina dello Spirito.

A Le Natalizie non ci sono limiti a baci, abbracci e delizie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *