Domenica 24 dicembre riaprirà la Chiesa di San Filippo Neri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo un lungo periodo di ristrutturazione, domenica 24 dicembre, riaprirà le porte la Chiesa di San Filippo Neri in San Benedetto del Tronto.

Per l’occasione sarà presente il Vescovo della diocesi di San Benedetto del Tronto  – Ripatransone – Montalto, Mons. Carlo Bresciani che alle ore 11.00 presiederà una solenne celebrazione liturgica.

Il parroco, Don Gabriele Paoloni, afferma: “Siamo al momento più caotico dei lavori nella nostra chiesa.
La squadra che ha sistemato il tetto, della zona di Caserta, sta liberando la copertura dai listelli che hanno permesso gli spostamenti dei tecnici sui lati scoscesi della costruzione. Certamente il progettista della nostra chiesa si è divertito nell’ideare la nostra casa comune.
Sono in azione gli idraulici che già hanno realizzato il riscaldamento della Cappella per la gioia delle tante nonne, ed ora stanno lavorando per impiantare la nuova caldaia della chiesa ed i più silenziosi convettori che ci avvolgeranno con un’aria ristoratrice.

I muratori stanno invece ripulendo le varie pareti, anche le più alte, a 26 metri, dalle pitture precedenti e dai danni arrecati dalle varie piogge. È il primo passaggio che faremo con la pittura che verrà realizzata con quattro tonalità di giallo. Anche la struttura portante, fino ad oggi color cemento, sarà schiarita per dare luminosità alla nostra chiesa.
Hanno quasi concluso il loro lavoro i vetrai che hanno dato un tocco di colore ai sessanta finestroni della nostra casa comune creando dei riflessi particolari di luce così da dare un’aria di festa a tutti quelli che la frequentano.
Con i vetrai hanno lavorato i fabbri per le due porte laterali e per i telai delle finestre.
Ci sarà ancora spazio per i levigatori del magnifico pavimento che doveva essere arrotato e lucidato.
È veramente una bella avventura“!

Appuntamento quindi a domenica 24 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *