FOTO Grande partecipazione per la cena di beneficenza a favore della Chiesa dei Santi Pietro e Silvestro di Montelparo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Giuseppe Mariucci
MONTELPARO – La sensibilità dell’animo e l’amore per il proprio paese si è ancora rivelata l’arma vincente dei montelparesi!
Chiamati a partecipare al pranzo di solidarietà, il cui ricavato è andato alla necessaria risistemazione degli impianti della minuscola, ma oramai indispensabile, Chiesa dei Santi Pietro e Silvestro (unica praticabile a Montelparo dopo i disastri del sisma), non si sono tirati indietro e sono intervenuti in gran numero.
Nulla sarebbe andato a buon fine, però, se quella stessa sensibilità per questo nostro amato paese di Montelparo, non fosse scattata in un gruppo di amici di San Benedetto del Tronto! Questi hanno risposto alla grande, con il proprio impegno fisico ed economico, a una sollecitazione del Priore Parroco di San Michele Arcangelo, padre Agostino Maiolini, che, in sintonia con l’Amministrazione Comunale e con l’Associazione Giovanile “Il Chiostro”, ha saputo innescare una grande e commovente solidarietà.
E allora, per dar loro onore, merito e porre l’accento sulla grande disponibilità, vogliamo citarli, questi amici e benefattori:
-Gilberto Scarpantoni presidente de “Il Ristoro Cooperativo Blue Service” di San Benedetto del Tronto;
-Francesco Falcioni – organizzatore – detto “Franky”;
-Domenico Sparvieri – collaboratore – addetto friggitore,
-Pierluigi Zazzetta – collaboratore – detto “Il Boss”;
-Luigina Zazzetta – collaboratrice – specialista d’insalata di pesce e pesce ripieno;
-Pietro Trevisani – dell’omonima industria ittica.
Giornate come questa, sicuramente indimenticabile, lasciano un segno indelebile negli animi di chi ha partecipato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *