Flussi turistici in crescita nel 2017 per Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Flussi turistici in crescita nel 2017 per Cupra Marittima, in controtendenza rispetto ad altre realtà limitrofe, con risultati oltre le aspettative degli stessi operatori turistici.
Recentemente la Regione Marche ha messo a disposizione dei comuni marchigiani i dati degli arrivi e delle presenze turistiche, per il periodo che va da gennaio a settembre 2017, nelle strutture ricettive degli stessi, intendendo con tale espressione gli alberghi e gli esercizi complementari.
Si tratta di numeri che lo stesso ente regionale dovrà ulteriormente verificare e validare, che se confermati evidenzierebbero per Cupra Marittima, rispetto allo stesso periodo del 2016, un dato di +0,19% per gli arrivi e +10,35% nelle presenze, con un aumento della permanenza media.
Per il sindaco Domenico D’Annibali: “si tratta di dati provvisori che la regione dovrà ulteriormente approfondire, da valutare serenamente per verificare dove si può fare di più e meglio, ognuno per le proprie competenze.
Se confermati, li valutiamo nel complesso in maniera positiva, testimonianza della tenuta e vitalità del sistema turistico cuprense. L’offerta turistica di Cupra Marittima è infatti diversificata per tipologia di strutture ricettive e per fasce di prezzo così da poter essere appetibile per le possibili tipologie di aspettative ed esigenze. Cupra ha da offrire molto ai turisti, molti dei quali la scelgono da molteplici anni, passando il testimone ai loro figli e parenti.
Oltre al mare la nostra cittadina offre cultura, storia, bellezze naturali e paesaggistiche, in un contesto sociale tranquillo e vivibile, rendendola adatta alla villeggiatura di famiglie con bambini.
Il flusso turistico è stato caratterizzato oltre che dalla crescita delle presenze nelle strutture ricettive, quanto anche a nostro avviso dalla consistente presenza nel periodo estivo dei turisti giornalieri, provenienti dai paesi limitrofi e dell’entroterra, che hanno affollato le nostre spiagge.
Le scelte fatte sino ad ora, di tutela e rispetto dell’ambiente, come anche certificato dall’ottenimento della bandiera blu sin dal 1997, di servizio ed attenzione al turista senza snaturare le nostre tradizioni, hanno ad oggi dato dei risultati ottimali. Il lavoro ed impegno profuso dagli operatori turistici, dall’amministrazione comunale, l’accoglienza della cittadinanza cuprense, stanno portando gli auspicati ed attesi frutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *