Zimbabwe: Mugabe non si dimette, ora rischia l’impeachment

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Colpo di scena in Zimbabwe, Paese nel caos istituzionale, politico e militare.Il presidente destituito Robert Mugabe, al termine di una giornata nella quale sembrava dovesse rassegnare le dimissioni, per molti ormai scontate, ha rilanciato. Non solo non si è dimesso ma ha annunciato che a dicembre presiederà il congresso del suo partito Zanu-Pf (Patriotic front). Proprio dalla forza politica che lo ha espulso, è arrivato l’ultimatum: “Deve dimettersi entro domani a mezzogiorno, altrimenti si darà via all’impeachment”. Designato alla successione il vicepresidente Emmerson Mnangagwa. Mugabe, 93enne al governo da 37 anni, è apparso in tv circondato dai generali dell’esercito che hanno preso il controllo del Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *