A tu per tu con Giovanni Paolo Carlini ideatore insieme a Lorenzo Polidori di “IMaestro”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Abbiamo intervistato Giovanni Paolo Carlini ideatore dell’App “I Maestro”.
L’applicazione permette di coltivare le proprie passioni in ambito Sportivo Musicale e Scolastico, con professionisti e non, che mettono a servizio le loro conoscenze.
La missione di iMaestro è quella di fornire una bacheca di annunci attraverso i quali l’utente può contattare telefonicamente la persona che più soddisfa le sue necessità.
Inoltre, iMaestro offre l’opportunità a professionisti e ragazzi di promuoversi condividendo le loro competenze nel loro specifico settore.

Le funzionalità interne all’app sono:
– possibilità di inserire annunci per ripetizioni scolastiche, lezioni in ambito artistico-musicale e sportivo;
– visualizzare gli annunci di tutti i maestri disponibili nella tua città;
– contattare telefonicamente l’utente selezionato ;
– assistenza tecnica tramite e-mail.

Giovanni Paolo come nasce iMaestro?
iMæstro è nata in una giornata di pesca tra due amici (ero insieme a Lorenzo Polidori).
Da qualche anno facevo ripetizioni ed erp impegnato con lo stage, gli ultimi esami e la tesi di laurea sono stato costretto a lasciare qualche ragazzo che seguivo. Subito notai come i genitori fossero disorientati nel trovare un mio sostituto che potesse seguirli. Avvertendo questo bisogno e parlandone con Lorenzo è nata iMæstro.

Quale è la sua missione?
iMæstro è un’ app gratuita per iphone e ipad (ad oggi è scaricabile solo per sistemi operativi iOS), quindi per dispositivi Apple. La mission dell’app è facilitare la condivisione di competenze. Infatti qualsiasi ragazzo/a che abbia delle competenze in ambito sportivo, musicale/artistico e scolastico può metterle a servizio degli altri utenti che vogliono implementare le loro conoscenze in questi settori. L’iscrizione è facile, veloce e gratuita. Il target di riferimento sono giovani adolescenti e genitori, per i quali stiamo offrendo una piattaforma digitale che permette di trovare velocemente un tutor in zona capace di soddisfare le loro esigenze.
I tutor di iMæstro sono spesso giovani ragazzi diplomati/laureati ai quali offriamo un’ opportunità lavorativa.

Come hanno risposto gli utenti?
Gli utenti hanno risposto positivamente all’iniziativa, sono state riscontrate diverse chiamate tra utilizzatori dell’app e tutor iscritti che provengono da diverse città italiane.

C’è qualche aneddoto che ci vuoi raccontare?
Un aneddoto da raccontare potrebbe essere la base di partenza di questo progetto.
Sono laureato in economia aziendale e Lorenzo studia fisica a Glasgow, quindi entrambi non avevamo conoscenze informatiche e di programmazione.
Cercando su internet lo sviluppo di un’App abbiamo visto che prevedeva l’esborso di alcune migliaia di euro, cosa che da studenti non facilitava lo sviluppo del progetto.
Tuttavia non ci siamo scoraggiati e grazie al lavoro da autodidatta di Lorenzo siamo riusciti a portare a termine la nostra App.

Progetti futuri?
Il progetto futuro nel breve termine a cui stiamo già lavorando è l’espansione di iMæstro con l’entrata nel mercato Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *