Monteprandone, un successo lo spettacolo “Che carogna la cicogna”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Paola Travaglini

MONTEPRANDONE – “Che carogna la cicogna” è stato il titolo del secondo spettacolo andato in scena lo sabato 4 novembre all’Auditorium Pacetti di Monteprandone.
Una commedia brillante ed esilarante della compagnia amatoriale di Mogliano G.Lucaroni che ha regalato al pubblico grande divertimento.
Gli attori :Pietro Romagnoli (Neno capofamiglia),Cecilia Cesetti (Peppa moglie di Neno),Piergiuliano Lignini (Vasì Padre di Neno), Aurora Fabini (Maria figlia),Alessio Sergolini (Angiulì figlio),Stefano Fortunati (Valintì marito di Maria),Maurizio Conti (RIGO padre Valintì),Paola Cruciani (FIRMINA moglie di Rigo), Corinna Vico (ROSETTA fidanzata di Angiulì )Sauro Sergolini (CLEMENTE padre ) e Caterina Diamiani (FIURINA moglie di Clemente) si sono calati perfettamente nei personaggi di quel tempo recitando in dialetto maceratese.
La storia, ambientata nella metà degli anni ’60 , narra di una coppia di sposini (Maria e Valintì) che dopo quattro anni di matrimonio non riescono ancora ad avere un erede.
Ciò, non fa che alimentare maldicenze e chiacchiere da parte del vicinato che insinuano e spettegolano sulla vita dei due giovani arrivando a rompere gli equilibri interni non solo dei due coniugi, ma anche dei rispettivi genitori che non accettano più di starsene a guardare in disparte.
A dare una nota di colore alla commedia il simpatico e sempre più rintronato nonno Vasì ,che partecipa alle preoccupazioni familiari.
“Grazie a tutti coloro che ci hanno ospitato -ha dichiarato Pietro Romagnoli ,attore della compagnia -siamo molto contenti e spero di aver regalato due ore di serenità e di allegria perchè è il nostro scopo. Noi facciamo teatro amatoriale appunto per divertire il pubblico e questa è la nostra missione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *