Cossignano alla premiazione di “Comuni Fioriti” 2017

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page


La delegazione del Comune di Cossignano prenderà parte, domenica 12 novembre prossima, alla premiazione nazionale del concorso “Comuni Fioriti”, organizzato all’associazione Asproflor in collaborazione con l’Agenzia Turistica Locale Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola.
Da tutta Italia, le delegazioni delle 150 tra città e paesi che sono stati selezionati per accedere al circuito si ritroveranno a Spello (PG), cittadina che farà da cornice alla consegna dei premi suddivisi, come ogni anno, per numero di abitanti o per vocazione turistica, in 4 categorie di concorso.
Il circuito nazionale dei comuni fioriti seleziona ogni anno i migliori paesi e città fiorite di tutta le penisola che si impegnano a fiorire il loro territorio condividendo il motto “Fiorire è Accogliere”.
La premiazione avrà inizio alle ore 10, presso il Centro Polivalente Ca’ Rapillo. Importantissima sarà la consegna del cartello di “Comune Fiorito”, su sfondo giallo e con un numero variabile di fiori rossi, da uno a quattro, secondo il grado di fioritura riscontrato dai commissari di giuria sulla base dei seguenti elementi di valutazione: qualità della decorazione floreale; quantità della decorazione floreale; trattamento e manutenzione del verde pubblico; sensibilizzazione dei cittadini, attività didattiche e iniziative di animazione legate al tema fioritura, cura del verde, degli alberi e dell’ambiente naturale; coinvolgimento e contributo di associazioni e privati.
A seguito delle iniziative intraprese dall’Amministrazione comunale per la cura del verde e dei fiori la rivista “Giardini” n. 287 settembre-dicembre 2017, ha dedicato un articolo di due facciate, a firma di Eraldo Antonini, su “Cossignano tra terremoto e fioriture solidali” valorizzando la solidarietà di Asproflor nei confronti della Comunità e lo sforzo del Comune per la riqualificazione degli spazi pubblici sensibilizzando anche i comportamenti eco virtuosi dei suoi cittadini con una serie di attività qualificate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *