L’istituto Teologico Marchigiano ricorda Duilio Bonifazi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Silvio Giampieri

Venerdì 27 ottobre alle ore 10:30 presso l’aula magna dell’Istituto Teologico Marchigiano di Ancona, si è tenuta una significativa commemorazione di Don Duilio Bonifazi.
Il sacerdote fermano fu infatti docente di teologia dogmatica nonché preside dell’istituto Superiore di Scienze Religiose di Fermo e del suddetto Istituto marchigiano, riunito per la prima volta sotto la sua presidenza in un unico ente scolastico. Ad un anno della sua scomparsa è sembrato doveroso celebrarne il ricordo, essendo stato un insegnante particolarmente apprezzato e stimato dai suoi alunni e da quanti lo abbiano conosciuto in funzione del suo ministero. Ad aprire l’ incontro è stato Don Enrico Brancozzi, attuale Preside, che ha offerto dapprima il suo personale pensiero sul sacerdote, suo condiocesano. È stata poi la volta dei professori Gaetano Tortorella e Giancarlo Galeazzi che sono stati chiamati a tratteggiare il profilo di Bonifazi facendone emergere le qualità e la profondità del pensiero teologico, all’uditorio presente. Tra i vari amici e colleghi che hanno preso la parola successivamente, per portare il proprio contributo, vi sono stati don Mario Florio (già preside dell’ ITM), don Luciano Paolucci Bedini (attuale rettore del seminario di Ancona e vescovo eletto di Gubbio), Don Gianluca Pelliccioni (ex alunno), Lucia Panzini (docente dell’ITM), Don Romolo Illuminati (per tanti anni suo collega a Fermo). L’appuntamento che è stato lanciato al termine, a tutti, è per il mese di febbraio nel quale si è pensato di organizzare una giornata di studi circa la produzione teologica di Duilio Bonifazi, che sarà un momento sicuramente importante per scoprire ancora di più la portata pastorale ed umana di questo indimenticato sacerdote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *