Acquaviva, Gaetani: “Sponsalia rappresenta per Acquaviva un ottimo veicolo di promozione turistica”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – L’Associazione Palio del Duca, organizzatore della Rievocazione storica Sponsalia, ha organizzato una festa presso il ristorante “La Fonte” di Offida per ringraziare tutti i primi collaboratori che nel lontano 1988 hanno realizzato i costumi dando il via alla rievocazione, a tutti quelli che li hanno indossati e ai primi atleti che si sono offerti di gareggiare nei giochi storici. Consegnati a tutti una targa ricordo e agli atleti Enrico Grossi e Nazzareno Malavolta un premio benemerito particolare, ad Enrico per essere stato tra i primi a partecipare e lo è tutt’ora, a Nazzareno per essere stato anch’egli tra i primi atleti e ora collabora come elettricista per qualsiasi necessità dell’Associazione.
Il presidente del “Palio del Duca” cav. Nello Gaetani ha ringraziato tutti presenti e in particolar modo l’Amministrazione Comunale di Acquaviva Picena, presente alla festa, inoltre ha ringraziato anche tutte le associazioni acquavivane e regionali che collaborano per la Rievocazione Sponsalia. Ha poi aggiunto: “Voglio citarvi un famosa frase di Pierre de Blois Non si passa dalle tenebre dell’ignoranza alla luce della scienza se non si leggono e rievocano con passione le opere degli antichi. Sponsalia rappresenta per Acquaviva un ottimo veicolo di promozione turistica in quanto è conosciuta in tutto il mondo, in particolare i costumi di Sponsalia sono presenti nella comunità marchigiana di Peart in Australia, ricordo e invito tutti alla prossima Giornata della Storia in programma per il 19 novembre che avrà come tema: lo scintillio dell’oro e delle pietre preziose, arte, significati nascosti e utilizzo nel Medioevo”.

Patrizia Neroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *