San Benedetto, il Sindaco Piunti ha acceso la lampada votiva in onore di San Francesco Patrono d’Italia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Sono passati più di settanta anni da quando il 4 ottobre 1939 Pio XII ha proclamato San Francesco Patrono d’Italia, dando così inizio all’accensione della lampada votiva in onore di San Francesco d’Assisi.
La lampada che arde presso la tomba del poverello, grazie al dono dell’olio da parte ogni anno delle diverse regioni italiane, è come una preghiera continua per tutti ed è stata accesa ieri, mercoledì 4 ottobre, dal premier Paolo Gentiloni.

Anche a San Benedetto del Tronto ieri, presso la Parrocchia Sant’Antonio di Padova, si è vissuta la celebrazione in onore del Patrono D’Italia.
La Santa Messa, presieduta dal Vescovo Carlo Bresciani, nei suoi momenti iniziali ha visto l’accensione della lampada da parte del Sindaco di San Benedetto del Tronto, Pasqualino Piunti.
Nel video è possibile riascoltare le parole pronunciate durante l’omelia dal Vescovo Bresciani.

Al termine della celebrazione la Corale P. Domenico Stella ha eseguito il Cantico delle Creature e a seguire il Vescovo Bresciani ha benedetto i rami di ulivo che sono stati poi donati a tutti i fedeli presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *