Martinsicuro, l’istituto comprensivo “Sandro Pertini” il contest Dono Day 2017 #DonareMiDona

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – Il 3 ottobre in occasione dell’evento conclusivo del Dono Day 2017, annuale evento rivolto alla promozione del volontariato e della solidarietà organizzato dall’Istituto Italiano della Donazione, presso lo CNEL di Roma, la classe 3 H della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo “Sandro Pertini” di Martinsicuro, plesso di Villa Rosa, ha ottenuto il primo premio per il Miglior Video in concorso alla terza edizione del contest “#DonareMiDona Scuole”, con il filmato “A scuola di volontariato”. Il progetto, realizzato in collaborazione con i ragazzi dell’Anffas di Martinsicuro, è stato coordinato dalle docenti Leonora Di Serafino, Marialucia Iacone e Virginia Marchetti.
Infatti il 4 ottobre di ogni anno in Italia si celebra il giorno del dono giornata nazionale istituita per legge nel 2015 e promossa dall’Istituto Italiano della Donazione (IID) al fine di fornire la meritata visibilità al tema del dono e della donazione in tutte le sue forme. Scuole, comuni associazioni, imprese e cittadini insieme per costruire la mappa dell’Italia che dona, un paese capace di reagire alle difficoltà mettendo al centro la bellezza del dono. Nasce così il secondo “Giro d’Italia che dona” Rassegna Nazionale che raccoglie tutte le iniziative realizzate, come un filo conduttore del dono. In questa conclusiva tappa Romana il giorno del dono 2017 mette in luce i risultati di tre indagini dedicate al no profit per raccontare il terzo settore.
Una giornata del tutto speciale è stata anche quella di lunedi 2 ottobre, sempre nel quadro dell’iniziativa del Giorno del Dono 2017, perché i giovani partecipanti della cittadina abruzzese hanno preso parte ad un’ udienza privata con Papa Francesco, presso la sala Clementina in Vaticano.
Un’emozione per tutti loro forse difficoltosa da descrivere a parole, perché fatta di gesti e sorrisi, difficili da raccontare ed anche da dimenticare.
I ragazzi hanno avuto modo di dialogare con il Santo Padre e riflettere sul valore ed il significato del Dono. Salutando personalmente il Pontefice e stringendogli la mano e consegnando poi una foto raffigurante il momento più bello del progetto ed una lettera di cui riportiamo il testo:

“Sua Santità,
noi studenti dell’ Istituto “Pertini” di Martinsicuro oggi abbiamo l’onore di stare alla Sua presenza e ricevere il Dono più prezioso, la Sua benedizione. Incontrarla ci rende orgogliosi di essere credenti e ci permette di guardare con fiducia e speranza al futuro. Le chiediamo di aiutarci a superare con la preghiera gli ostacoli che incontreremo nel nostro cammino irto di difficoltà.
Santo Padre abbiamo donato una parte del nostro tempo e ragazzi meno fortunati di noi, ma abbiamo ricevuto un Dono più grande: i loro sorrisi, le risate, l’affetto la felicità espressa nei loro volti. La nostra missione sarà quella di portare un sorriso e momenti di allegria ai ragazzi dell’ ANFASS perché abbiamo capito che Donare ci dona la felicità, anche quando lo facciamo con persone che non conosciamo.
Lei Santo Padre sarà il nostro Angelo custode e ci guiderà in questo compito.
Cordialmente
Gli studenti della terza h”.

Tra gli alunni anche alcuni appartenenti ad altre confessioni religiose che ugualmente sono rimasti colpiti e molto emozionati dalla figura di Papa Francesco, per la sua affabilità ed il suo dolce sorriso.
Alla cerimonia hanno preso parte insieme ai ragazzi, la Dirigente Scolastica Professoressa Barbara Rastelli e i docenti dell’Istituto, con il Sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnogni, il quale ha recato in dono al Pontefice un piatto in ceramica di scuola Castellana raffigurante la chiesa parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *