Diocesi e “i verbi dell’insegnante di religione cattolica”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Nei giorni 30 settembre e 1 ottobre i docenti specialisti di Religione Cattolica si sono incontrati per il loro corso di formazione organizzato dall’Ufficio Diocesano Servizio IRC e tenuto, anche questa volta dal prof. Giovanni Ghidinelli: insegnante di IRC e formatore presso Fondazione Lesic e ADASM-FISM Brescia.
Il tema del corso è stato: “I verbi dell’insegnante di religione cattolica”, considerando in particolare i verbi: Abitare, Educare e Trasfigurare ,
Abitare: è la dimensione essenziale dell’Incarnazione:” Il Verbo si fece carne e pose la sua dimora in mezzo a noi”; l’insegnante di religione abita in un mondo, la scuola, in continuo e profondo cambiamento, quindi deve essere in grado di realizzare sempre nuove alleanze educative per trasformare la scuola in un luogo di incontro;
Educare: ogni insegnante, in particolare il docente di religione, deve contribuire a far riscoprire la meraviglia e la passione per ciò che è vero e bello, risvegliando la scintilla di Infinito che è in ciascun alunno;
Trasfigurare: è ciò che caratterizza l’insegnante: è la capacità di poter vedere oltre i confini delle cose, oltre le apparenze e, con la sua testimonianza, recuperare il primato della relazione, della coscienza e dell’interiorità per uno sviluppo armonioso ed integrale della persona umana.
Dopo questo primo momento introduttivo gli insegnanti, in relazione all’ordine di scuola di appartenenza ,si sono riuniti in gruppi per elaborare Unità di Apprendimento per competenze, coadiuvati dalle preziose indicazioni del prof. Ghidinelli.
Invece i docenti specialisti della Secondaria di secondo grado , coordinati da don Pierluigi Bartolomei, responsabile diocesano della Pastorale giovanile, hanno avuto un percorso incentrato sulle tematiche del Sinodo dei Giovani.
Al termine nel lavoro di plenaria hanno condiviso con i loro colleghi il loro lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *