Grottammare, musei aperti per “La Domenica nel Borgo”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Musei aperti e visite guidate nel centro storico: domenica prossima, 1 ottobre, Grottammare si sintonizza con gli altri “Borghi più belli d’Italia”, offrendo l’apertura straordinaria dei musei del vecchio incasato – Museo del Tarpato, Museo del Torrione, Museo Sistino – e visite guidate alle bellezze del paese alto, per le quali sono stati coinvolti gli studenti dell’Istituto superiore “Capriotti” di San Benedetto del Tronto che per l’occasione diverranno “Ciceroni per un giorno”.

L’iniziativa “La domenica nel Borgo” è un’idea promossa dal Club dei Borghi più belli d’Italia e Grottammare figura tra i 54 Comuni che hanno aderito all’evento. Consiste nell’aprire i borghi e i centri storici ai visitatori, mettendo a disposizione per l’intero giorno di domenica le sue attrazioni e
organizzando per loro un programma di intrattenimento volto alla conoscenza della storia e delle particolarità dei luoghi. Le giovani guide saranno riconoscibili attraverso l’abbigliamento ad hoc sponsorizzato dal Club dei Borghi.

I tre musei, pertanto, osserveranno i seguenti orari: 10-13 e 16.30-19.30. Le visite guidate nel borgo avranno la durata indicativa di un’ora con partenza alle ore 10.30, 16.30 e 18 direttamente dal centro storico.

La Città di Grottammare è membro del Club de “I borghi più belli d’Italia” da dicembre 2007 e partecipa attivamente alle azioni promosse dal consiglio direttivo del Club per valorizzare i borghi più belli della penisola.
Localmente, l’occasione permetterà di conoscere i tesori dell’arte custoditi in luoghi particolarmente suggestivi: le opere e i bozzetti di Pericle Fazzini esposti nel cinquecentesco Torrione della Battaglia, le tele naif di Giacomo Pomili detto “Il Tarpato” negli ambienti dell’antico palazzetto comunale di piazza Peretti e gli oggetti di arte sacra nella vicina Chiesa di San Giovanni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *