Successo per l’estate del Lido degli Aranci

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – La storica associazione grottammarese chiude in bellezza la programmazione estiva 2017.
Nella serata di sabato 2 settembre il poliedrico artistica toscano Ciro Cavallo ha incantato il numeroso pubblico cittadino con numeri di alta scuola, ispirati alla clownerie e giocoleria italiana, onorando l ‘appuntamento finale della kermesse Notti Magiche.
Umorismo e Magia sono stati i due filoni artistici, portati in scena in nove appuntamenti tra Piazza Carducci e Piazza Fazzini di Grottammare, oltre alla presenza al fianco dell’amministrazione comunale di Grottammare alla trentatreesima edizione del festival cabaret amoremio.
Estate che ha visto una dedica particolare alla Città di Arquata del Tronto, con la consegna di un contributo associativo nelle mani del primo cittadino Aleandro Petrucci.
Un cartellone ricco da inizio anno di ben diciannove serate, record associativo di sempre anche per presenza di pubblico.
Grande soddisfazione da parte del presidente Alessandro Ciarrocchi, che con ottimismo guarda già al primo appuntamento autunnale.
Sabato 7 Ottobre sarà infatti la volta della terza edizione del format “Lle Grotte’s Talent, manifestazione che vede protagonisti i talenti artistici della città di Grottammare.
“ Il tema della terza edizione sarà “ l’accoglienza”, svela in anteprima Ciarrocchi.
Da sempre Grottammare ha aperto le braccia a chi volesse portare in scena la passione per l’arte e la nostra Associazione, nell’anno della sua venticinquesima stagione, non poteva che dedicare questa kermesse in tal senso.
Insieme ai conduttori Fabiola Silvestri e Giuseppe Cameli siamo già al lavoro per definire il cast artistico 2017, visionando le numerose richieste pervenuteci in questi mesi dai nostri concittadini.
Avremo anche uno special guest vip per festeggiare insieme al pubblico grottammarese le nostre prime nozze d’argento associative.”
L’associazione Lido degli Aranci si costituiva infatti nel 1992, per organizzarsi sotto forma di associazione turistico culturale al fine di dar maggior vigore al gruppo storico, protagonista sin dai prima anni ottanta nella scena della perla dell’adriatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *