San Benedetto, terminata la mostra di Hokusai alla Torre: 1.700 visitatori

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Circa 1.700 visitatori per la mostra del pittore giapponese Hokusai, uno dei più celebri artisti giapponesi, allestita alla Torre dei Gualtieri. Comitato di quartiere e Associazione Amici del Paese Alto danno i primi numeri di una stagione estiva non ancora terminata, ma che sta regalando grandi soddisfazioni: quasi 3000 mila visitatori dall’inizio dell’estate, quattro mostre allestite e altre due per terminare la stagione, apertura serale dal 15 giugno al 15 settembre. “L’idea nata dal Comitato di quartiere e Associazione Amici del Paese Alto, alcuni anni fa, di proporre mostre all’interno della Torre, ha portato quest’anno a un evento eccezionale: una mostra del più grande artista giapponese. Le sue opere sono esposte al British Museum e a settembre uscirà nelle sale cinematografiche un documentario su di lui. I numeri dei visitatori di questi anni ci hanno dato ragione. Basti pensare che nel 2016 avevamo raggiunto circa 6.800 visitatori e quest’anno soltanto con Hokusai 1.700 avventori. Ma gli eventi non finiscono qui!”, spiegano gli organizzatori.

Mentre è già stata allestita una nuova mostra, il prossimo appuntamento è lo spettacolo teatrale del 19 agosto dentro la Torre Di Pierre Campagnoli e J. I. Baladam dal titolo “Messer Ludovico Ariosto Quasi furioso”. “Anche questa è  una novità assoluta: dopo il successo a Maggio di Letture dentro la Torre, si è deciso di dare seguito agli eventi dentro la Torre con un’opera teatrale”.

Altro appuntamento da non perdere sarà quello di settembre: una mostra fotografica dal 1 al 20 settembre organizzata dalla FIOF (Associazione fotografica di professionisti) con la presenza di diversi fotografi che allestiranno le loro opere lungo un percorso che partirà dall’isola pedonale del centro all’interno delle attività commerciali per raggiungere il Paese Alto dove le opere saranno dislocate presso la paninoteca il Torrione, la Degusteria Il Gigante e Bistrot 39 posti per terminare all’interno della Torre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *