Acquaviva Picena ha ricordato le suore della congregazione di Sant’Anna

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA -Ad Acquaviva Picena mercoledì 26 luglio alla santa Messa delle ore 19:30 in occasione della festa di sant’Anna sono state ricordate tutte le suore defunte della Congregazione delle Figlie di sant’Anna. Al termine della santa Messa è stato intonato l’Inno a sant’Anna.
Un tempo ad Acquaviva era presente il convento delle suore di sant’Anna e tanti sono i nomi e i volti ancora rimasti nella mente, ma soprattutto nel cuore degli Acquavivani, le suore gestivano l’asilo e l’oratorio estivo, si occupavano del catechismo, organizzavano incontri e feste dell’Azione Cattolica, si occupavano della Caritas e di gruppi di preghiera, insegnavano alle ragazze a ricamare e gestivano un piccolo ospedale cittadino che accoglieva i pazienti con malanni più lievi e gli anziani che non avevano una famiglia che li accudiva. Alcune suore di questa Congregazione appartengono proprio a famiglie acquavivane.
La Congregazione nacque nel 1834 a Torino ad opera dei marchesi di Barolo, i coniugi Carlo Tancredi Falletti e Giulia Colbert che aprirono la loro villa di Moncalieri ad un gruppo di orfane sotto la gestione di alcune suore. Nel 1862 fu eletta superiora generale Maria Enrichetta Dominici beatificata il 7 maggio 1978 da Papa Paolo VI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *