Acquaviva Picena: “Metti un cretino a cena”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Patrizia Neroni

Ad Acquaviva Picena sabato 22 luglio presso la piazza san Niccolò si è svolta l’undicesima edizione della ZIGAGNA, cena e spettacolo teatrale organizzato dal Laboratorio Associazione Terraviva. “Metti un cretino a cena” è stato il titolo della rappresentazione di quest’anno. Il presidente dell’Ass.ne Filippo Gaetani, ha detto: “Storia liberamente ispirata alla celebre “Cena dei cretini”, ma con un legame all’Acquaviva dei tempi passati e ai suoi personaggi rimasti nell’immaginario collettivo. Un modo per mantenere viva la memoria su come era il nostro paese qualche decennio fa. La Zigagna è di etimologia incerta, ad Acquaviva si riferiva ad un luogo dove c’era un po’ di baraonda, di baccano, ma sempre situazioni allegre e con uno spiccato valore dell’amicizia. La zona in particolare, dove si svolgevano queste simpatiche situazioni è denominato “Colle”. Sono molto contento di aver ottenuto grande consenso tra il pubblico presente, ben duecento persone, che si sono dette soddisfatte anche della cena preparata accuratamente dallo chef Mistretta del ristorante “La dimora di Bacco”. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione della ZIGAGNA XI edizione”. La storia narra la vicenda del protagonista che credendosi il più furbo di tutti cerca con ogni mezzo di imbrogliare tutti e deriderli, ma suo malgrado per una serie di vicissitudini si ritrova in un vortice di malintesi, errori e imprevisti che lo portano a divenire lui stesso “cretino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *