Richiedenti asilo: Caritas, al via il progetto “Pier” per l’integrazione e l’accoglienza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Un progetto di Caritas italiana, Caritas Austria e dell’associazione greca Arsis per l’integrazione e l’accoglienza dei richiedenti asilo o altre forme di protezione internazionale: si chiama Pier (Protection, integration and education for refugees) e sarà presentato domani a Cagliari (ore 11, Sala Vescovile dell’Episcopio, Piazza Palazzo 1). I promotori lavoreranno per rafforzare le numerose attività di accoglienza ed integrazione già svolte nei rispettivi Paesi. In Italia, grazie al progetto Pier, 11 Caritas diocesane – Aversa, Benevento, Cagliari, Capua, Conversano, Firenze, Genova, Saluzzo, Pescara, Ragusa, Palermo – potranno incrementare corsi di lingua italiana, azioni di supporto psico sociale ed inserimenti lavorativi a beneficio dei rifugiati ma anche distribuire migliaia di kit “Warm up” alle navi che svolgono attività di ricerca e soccorso in mare e alle Caritas che operano nei porti di sbarco. Caritas italiana e le Caritas diocesane vogliono ribadire quanto Papa Francesco ha voluto ricordare affermando la sua vicinanza a coloro che “si aprono saggiamente al complesso fenomeno migratorio con adeguati interventi di sostegno, testimoniando quei valori umani e cristiani che stanno alla base della civiltà europea”. Il progetto è finanziato dalla Coca Cola Foundation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *