Carmelitani: Roma, il 26 luglio si ricorda il beato Tito Brandsma nel 75° anniversario della morte nel campo di Dachau

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Il beato Tito Brandsma, carmelitano olandese morto a Dachau il 26 luglio 1942, verrà ricordato nel 75° anniversario dell’uccisione con una messa di suffragio che sarà presieduta da mons. Antonius Lambertus Maria Hurkmans, vescovo emerito di ‘s-Hertogenbosch, giovedì 27 luglio, alle 18.30, nella Chiesa parrocchiale di santa Maria in Traspontina, a Roma. Brandsma, come professore e magnifico rettore dell’Università Cattolica di Nimega non ché come assistente ecclesiastico dei giornalisti cattolici olandesi, entrò più volte in conflitto col regime nazista. Venne dapprima internato ad Amersfoort, nei Paesi Bassi, e successivamente trasferito a Dachau, dove a 61 anni trovò la morte. Fu beatificato il 3 novembre 1985 da Papa Giovanni Paolo II come martire per la fede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *